Cerca

Berlusconi è stufo di Monti: "Non ha risolto la crisi"

Il Cav ai suoi: "La situazione nel Paese è drammatica. L'aumento dell'Iva darà una stangata ai consumi". Staccherà la spina?

Berlusconi è stufo di Monti: "Non ha risolto la crisi"

Silvio Berlusconi ribadisce il sostegno al governo tecnico di Mario Monti, ma poi insiste sulla necessità di accelerare sulla riforma del lavoro, a cominciare proprio dal tanto discusso articolo 18. La riforma del mercato del Lavoro, spiega il Cavaliere nel corso dell'ufficio di presidenza del Pdl, "va fatta per ammodernare il Paese".

"Situazione drammatica" - Ma se da un lato l'ex premier ribadisce il sostegno al governo Monti, dall'altro sembra anche che i suoi dubbi sui tecnici stiano tornando a crescere esponenzialmente. "La situazione è drammatica - ha confidato ai suoi -. Sono stato a cena con alcuni imprenditori e nessuno di loro ha dati positivi nelle sue aziende. Tante società pensano di delocalizzare, i beni di lusso sono cancellati, le famiglie fanno i conti con Imu, Irpef, costo della benzina e aumento dell'Iva" che, puntualizza Berlusconi, "darà una stangata ai consumi". L'ex premier lancia così un messaggio chiaro a Monti: le politiche economiche e fiscali di questo governo stanno portando il Paese e il suo tessuto imprenditoriale sull'orlo del baratro.

Scontro tra forzisti e An - Nel corso dell'ufficio di presidenza degli Azzurri si è discusso delle recenti tensioni emerse nel partito, spacatto tra ex forzisti ed ex an. "Noi del Pdl dobbiamo stare fortissimamente uniti", ha detto Berlusconi ai suoi. "Non facciamoci del male": questo, in sostanza, il ragionamento fatto dal Cavaliere nel corso del suo intervento a Palazzo Grazioli. "Dobbiamo superare le eventuali incomprensioni tra ex", ha chiosato. Quindi è tornato ad attaccare Gianfranco Fini: "Senza il suo strappo e la diaspora di Futuro e Libertà a quest'ora noi saremmo ancora a Palazzo Chigi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 654321

    04 Aprile 2012 - 19:07

    ti ringrazio, e' mai possibile che questa covata di compagnoni che postano su Libero siano cosi eccelsi? Ma come si fa'? Non c'e' verso sono bravi bravissimi, sanno tutto di tutto, hanno anche il brevetto di saper leggere e scrivere!! Loro sono la cultura e noi la feccia!!Quell'infermo mentale esaltato del Renatino poi e' veramente un cervello!! E' talmente idiota che posta sempre sul giornale sbagliato!! Chissa' se i soi familiari prendono l'accompagnamento!! A proposito, se vuoi vomitare, vai a leggere il postato di Woody 54 a Marina 58, promettimi di non sporcare la tastiera!! Puoi leggerlo nell'articolo sulla nostalgia di F.I, era presente sino a poco fa! Ancora grazie e un salutone e se scrivo male tu pui dirmelo!! Ciao

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    04 Aprile 2012 - 13:01

    I commenti di 654321 ti sono incomprensibili, perchè tu sei un c@lione.Non capendo mai un caxxo,neanche se te lo spiegano duemila volte,hai sviluppato uno stato di rin@oglionimento perpetuo.Quindi non tentare di capire,non perdere tempo,continua a cannarti e a ridere come un'ebete.

    Report

    Rispondi

  • 654321

    04 Aprile 2012 - 10:10

    Silvio, risolto la crisi? Il bello deve ancora venire, Quando il compagno che ha stappato la bottiglia se ne accorgera' allora tutto sara' completato!! Ma non venirci a dire dell'iva, quisquiglie in confronto al resto!! Non siamo compagni....forse volevamo un po piu' di palle sotto!! Le toppe ora? Non so se basteranno, di una cosa sono certo : vinceranno i compagni!! Perche' ? Semplice, sono pecore, e saranno ai seggi all'alba per rifarsi prendere per il culo!! Ci vorrebbe un miracolo per cambiare le cose per noi! Non siamo pecore,non dimenticarlo!! Invece a sx non demordono, se hai tempo leggi i postati degli infiltrati!! Moriranno con un tozzo di pane secco in mano e il loro cervello non avra' capito il perche'! Ma pensi che lo faremo anche noi?

    Report

    Rispondi

  • mejova

    04 Aprile 2012 - 10:10

    Poter far dire ai politici nella prossima campagna elettorale "Io non ho messo le mani in tasca agli Italiani". Che politici di ........... che ci ritroviamo. E noi da bravi co...ni a rieleggerli.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog