Cerca

Mauro Parte dei soldi dati anche al suo gigolò Lei si difende: "Solo porcherie. Non mi dimetto"

Parentesi hot nell'inchiesta: la "badante di Bossi" avrebbe avuto un escort. Lei: "Non lascio la vicepresidenza del Senato"

Mauro Parte dei soldi dati anche al suo gigolò Lei si difende: "Solo porcherie. Non mi dimetto"

Rosy Mauro aveva un gigolò? C'è anche una parentesi pruriginosa, nelle intercettazioni delle telefonate della segretaria amministrativa del Carroccio Nadia Dagrada. In una conversazione con la segretaria personale di Umberto Bossi, Daniela Cantamessa, la Dagrada parla di Rosy Mauro e le dice che deve "andare dal capo e dirgli dei soldi" che hanno dato "alla Rosy, al suo gigolò...se viene fuori che fine fai?

Lei nega - Rosi Mauro reagisce dice basta alle "porcherie che i giornali si stanno inventando". "Nego nel modo più assoluto ogni addebito, contesto questa campagna mediatica denigratoria in ogni sua forma", aggiunge l’esponente leghista che passa al contrattacco e annuncia che "da oggi in poi non starò più a guardare in silenzio, ma risponderò personalmente agli attacchi e alle accuse prive di ogni fondamento che ormai quotidianamente mi vengono fatte, ciò anche avanti le autorità competenti, contro tutti coloro, anche individualmente, che mi stanno infamando, tutto quanto come per legge". A chi le chiede se si dimetterà dalla vicepresidenza del Senato, la Mauro ha replicato tramite il suo avvocato, Ivana Maffei: "No, assolutamente no". Il legale ha spiegato che "Rosy Mauro parteciperà nei prossimi giorni alle trasmissioni televisive a cui è stata invitata e lo farà allo scopo di rispondere in merito alle cose infamanti che sono state dette sul suo conto".

Sul sindacato -  "Ogni questione riguardante la mia persona o il Sindacato è assolutamente legale e ciò verrà dimostrato documentalmente in ogni sede", specifica.  "I nostri detrattori - prosegue - vogliono affossare il Sindacato ma non glielo permetterò. Proprio per questa ragione da oggi in poi non starò più a guardare in silenzio, ma risponderò personalmente agli attacchi e alle accuse prive di ogni fondamento che ormai quotidianamente mi vengono fatte, ciò anche avanti le autorità competenti, contro tutti coloro, anche individualmente, che mi stanno infamando, tutto quanto come per legge".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • grignacarbo

    06 Giugno 2016 - 02:02

    percaso si tratta del gigolo francy il dolce? www.gigolo.name

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    09 Aprile 2012 - 15:03

    Frank-rm dice che Rosy mauro,la "terrona nera" deve tornare a casa sua...Ma tu che sei norvegese? a Roma sono tutti biondi come Victoria Silvsted la svedese? Come dice il proverbio "Anche le pulci hanno la tosse"

    Report

    Rispondi

  • GMTubini

    07 Aprile 2012 - 21:09

    Porca vacca! Anche in Toscana si chiamano (tra gli altri) in quel modo? Che finalmente si vedano i frutti dell'unità nazionale?!

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    07 Aprile 2012 - 19:07

    La Mauro, la terrona nera, non deve dimettersi, deve essere cacciata!!!! Nella sua terra natale quelle come lei vengono chiamate troje!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog