Cerca

Politici bari: Monti può metter mani solo nelle nostre tasche

Stop al governo, che voleva un decreto sulla questione del finanziamento pubblico. ABC: facciamo noi. Bastonati solo i cittadini

Politici bari: Monti può metter mani solo nelle nostre tasche

Udite, udite. ABC, che sta per Alfano-Bersani-Casin,i hanno annunciato che entro mercoledì presenteranno norme per una maggiore regolamentazione e trasparenza del finanziamento pubblico ai partiti. Lodevole iniziativa? Logica reazione ai casi Lusi/Lega? No, quella di ABC è vera paura. Il governo, infatti, aveva ventilato la possibilità di un decreto legge che disciplinasse la questione. "Non è materia dell'esecutivo, ma della politica" era stato il coro che si era alzato unanime da destra a sinistra. Di qui il "facciamo noi". Cioè "facciamo come piace a noi". La cosa di per se farebbe ridere in qualunque altro sistema che non sia quello politico: il soggetto destinatario dei soldi si arringa il diritto di decidere su come quei soldi (che sono dei contribuenti) gli debbano essere erogati. Ma c'è di più. E si chiama ipocrisia o presa per il culo vera e propria. Cioè: i partiti, che hanno dato al governo Monti il mandato di spennarci (perchè loro non volevano farlo per ovvie considerazioni di consenso), rifiutano di riconoscere al governo il mandato di mettergli le mani nelle tasche. A noi sì, a loro no. Più casta di così....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • PETTIROSSO

    10 Aprile 2012 - 10:10

    viste come stanno le cose, si rimborsino SOLO LE SPESE DOCUMENTATE E CREDIBILI... NON SPRECHI INUTILI - di cui ciascuno sarebbe capace di produrre a palate - il resto rimanga allo Stato che lo utilizzerà per abbassare la spesa e quindi le tasse che ci opprimono ogni giorno di più...

    Report

    Rispondi

  • nonnosaggio

    10 Aprile 2012 - 08:08

    Credo non andremo da nessuna parte se i cittadini italiani continueranno a protestare solo democraticamente.Ci vogliono i forconi.Questi non lasceranno mai il potere.Giornali e TV sono in mano loro e troveranno il modo per infinocchiarci un altra volta.Naturalmente con l'aiuto della chiesa.

    Report

    Rispondi

  • uliclin

    10 Aprile 2012 - 08:08

    ..e tutti i privilegi delle caste. Presidenza della repubblica ridotta a 4 anni con badget minimo, numero di parlamentari ridotto a 250 deputati e 50 senatori, niente gruppi parlamentari inferiori a dieci unità, niente privilegi a presidenti camere e a onorevoli e senatori, stipendi manager pubblici con tetto adeguato, niente finanziamento pubblico partiti e impossibilità cambiamento partito per gli eletti, mandato ripetibile solo una volta consecutiva e immunità parlamentare ripristinata. Per cominciare...

    Report

    Rispondi

  • sommesso49

    09 Aprile 2012 - 23:11

    L'agenzia Omsa riporta la notizia che oggi erano a pranzo, tutti insieme, Alfano, Bersani, Casini, Bossi, Berlusconi, Monti presso il ristorante "Viva Te" in Roma. Da lì sarebbe passata una vecchietta ultranovantenne che, ca causa delle basole viscide, è scivolata cadendo rovinosamente per terra. Tutti insieme, i predetti personaggi politici avrebbero soccorso la vecchietta rimettendola in piedi. Questa, in segno di gratitudine, avrebbe chiesto i nomi dei suoi benefattori per potersi sdebitare, ma i nostri rappresentanti istituzionali avrebbero rifiutato ogni risarcimento materiale chiedendo, invece, alla vecchietta, un voto alla prossima tornata elettorale. A tal punto la vecchietta avrebbe detto: "Guardate signori.... che io, cadendo, ho battuto il culo e non la testa!"

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog