Cerca

Sabotata scritta di Pontida "Padroni" diventa "ladroni"

Nella notte, ignoti hanno modificato la celebre scritta situata di fronte al prato dove si svolge il celebre raduno leghista

Sabotata scritta di Pontida "Padroni" diventa "ladroni"

Ritocco poco gradito ai padani, quello che è stato fatto la scorsa notte alla celebre scritta "Padroni a casa nostra", situata a Pontida di fronte al pratone dove ogni anno si tiene il raduno leghista. Ignoti "imbianchini" hanno infatti sostituito la lettera "p" di padroni con una "l", che trasforma la parola in "ladroni". Il ritocco era già stato fatto qualche settimana fa, in occasione del rinvio a giudizio del presidente del consiglio regionale Davide Boni. In quel caso, però, era stata "corretta" poco dopo il sorgere del sole. Oggi, invece, complice la giornata festiva della Pasquetta, la versione "riveduta" è rimasta in bella mostra per ore, prima che un gruppetto di militanti, armato di pennello e vernice, rimettesse le lettere al loro posto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog