Cerca

Sospetti sulla Montecarlo dei Bossi: si comprarono la tenuta?

Il giallo sull'immobile della Lega: l'eredità è stata usata per acquistare il podere di Roberto Libertà?

Sospetti sulla Montecarlo dei Bossi: si comprarono la tenuta?

Lo scandalo Lega Nord ha diverse declinazioni. Una di queste, come spiega Francesco Specchia su Libero in edicola oggi, riguarda il figlio del Senatùr, Roberto Libertà: è un giallo l'acquisto della tenuta nel Brenta, nel varesotto. Un immobile che, più o meno, ha lo stesso valore dell'ormai nota casa in via Mugello a Milano (frutto di un lascito a Umberto Bossi: quest'ultimo appartamento fu venduto poi da Bossi per 480mila euro). Non è escluso che quei soldi siano stati usati per l'acquisto della tenuta di Roberto Libertà. Insomma, c'è un'altra Montecarlo per i Bossi? Si spera che il nuovo tesoriere del partito, Stefano Stefani, con l'aiuto del nuovo comitato e di un organismo esterno che certifichi minimamente i racconti del partito, possa rispondere a queste domande.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    11 Aprile 2012 - 13:01

    Se sarà provato che la Lega ha fatto qualcosa di illegale,al limite si potrà accusarli di incoerenza,cioè dicono una cosa e ne fanno un'altra.Ma tutto quello che si è detto su Roma ladrona,rimane,perchè storicamente accertato.Come dire,avremmo dei ladri che dicevano ladri a dei ladri conclamati.

    Report

    Rispondi

  • emi58

    11 Aprile 2012 - 10:10

    Io sono stanca di pagare le tasse per dare da mangiare e per comprarsi lauree e diplomi, a 4 SEMIANALFABETI, hanno anche il coraggio di piangere e comparire in TV a chiedere scusa, ma quali scuse in galera devono finere, o peggio vivere con milleduecento euro al mese, e pensare che quei SEMIDEFICIENTI dicevano ROMA LADRONA , che si recintino nella loro padania e non ne escano più.

    Report

    Rispondi

  • marcolelli3000

    10 Aprile 2012 - 22:10

    Lei offre spunti condivisibili: pero' c'e' un pero' : la base leghista offre in queste ore un esempio bellissimo: basta guardare come i responsabili tremano , con la base non si scherza, a loro non si raccontano stupidaggini e non si accampano scuse: piazza PULITA E SUBITO, LA GENTE CONTA, ECCOME.

    Report

    Rispondi

  • Guglielmo Rinaldini

    10 Aprile 2012 - 20:08

    Bossi ha portato in contabilità venti milioni di LIRE in nero. Bocchino confessò senza essere indagato da quei bravuomini di Torino di aver preso 4 miliardi di LIRE da Telekom Serbia. Consorte rimpallò cinquanta milioni di EURO. Lusi (Prodi) duecento milioni di EURO.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog