Cerca

Pioggia di tasse, il Pil sprofonda: finita la luna di miele Prof-Italia

I dati economici non premiano le scelte economiche del governo. E l'eccesso di pressione fiscale affossa la fiduia dei cittadini

Pioggia di tasse, il Pil sprofonda: finita la luna di miele Prof-Italia

Dopo le prime settimane di "luna di miele", i consensi al presidente del Consiglio Mario Monti e al suo geverno "tecnico" sono in calo. Gli italiani, sopraffatti dalle tasse, sono stufi. E i risultati, fin qui, non si vedono. Lo spread, dopo essere sceso un mese fa sotto quota 300, negli ultimi giorni è tornato vicino a quota 400. Monti lo attribuisce alle incertezze che stanno toccando la Spagna dopo la Grecia. Ma altri dati sono altrettanto poco confortanti: la produzione industrial, lo scorso mese di gennaio è colata a picco, a -5%; Il Pil, che era rimasto col segno positivo per tutto il 2010 e 2011, è sceso in territorio negativo; la disoccupazione a febbraio è risultata la più alta di sempre d quando l'Istat esegue rilevazioni con cadenza mensile: 9,3%; l'inflazione, se non cresce, non accenna a calare, ferma tra il 3,3 e il 3,4%. certo, c'è la "crisi internazionale". Ma il governo ci ha messo del suo. Prima con un abuso del linguaggio "salvifico" (i famosi decreti "SalvaItalia", "Cresci Italia, "Semplifica Italia"), poi con un abuso dell'effetto annuncio cui quasi sempre non hanno corrisposto i risultati previsti (riforma del lavoro e liberalizzazioni). Quindi con un eccesso di misure fiscali, frutto di un governo che non deve misurarsi col consenso degli elettori e he piana la strada alla burocrazia di Stato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lobadini

    10 Aprile 2012 - 21:09

    il governo fantoccio di Monti è il frutto di un golpe orchestrato dal Napoletano del quirinale. Ed ecco i risultati!!

    Report

    Rispondi

  • cecco61

    10 Aprile 2012 - 19:07

    Solo i gonzi potevano sperare che Monti risolvesse il tutto. Fin dalle prime battute economisti di ogni colore (senza legami a poltrone politiche) dichiararono che la politica delle tasse era inutile, avrebbe solo peggiorato le cose e ci porterà a fare la fine della Russia di Breznev e compagni vari. Come allora tutti gli statali sguazzano nell'oro con stipendi assurdi se rapportati all'equivalente privato per non parlare poi della quantità e qualità del lavoro svolto. Sono un numero impressionante ma ci dicono che ne assumeranno ancora. Quali altri privilegi daranno alle regioni a statuto speciale e all'Italia che sta sotto il Po? Quali finanziamenti prende questo stesso giornale? E perché? Si stanno derubando i pochi Italiani onesti per mantenere una marea di parassiti. E non venite a dire che la manovra colpisce tutti: anche la riforma dell'art.18 era stata già esclusa per gli statali che riceveranno adeguati aumenti di stipendio per compensare le eventuali maggiori tasse.

    Report

    Rispondi

  • 654321

    10 Aprile 2012 - 19:07

    carissimo, leggo le tue disperate deduzioni e le faccio anche mie!! Siamo rinchiusi in una stanza buia e senza finestre!! Senti solo che le porcherie rimangono in vita, e senti dei disperati che si buttano dalla finestra, perche dei vigliacchi burocrati tolgono loro dei soldi dalla pensione!! Poi leggi dei privilegi , delle caste, del professore che non taglia niente ma mette solo tasse!! Carissimo, non la vedo bene, sai perche? Certamente avrai letto i postati di quelli di sx, non la intendono, sono assenti , sono contenti perche' l'odiato nemico non c'e' piu!! E' drammatico, mentre io di dx e noi di dx ci ribelliamo e valutiamo, e siamo preoccupati , loro pensano ancora al bunga bunga e si proclamano gia' vincitori alle elezioni!! Allora, carissimo, se noi ci schifiamo e ribelliamo e forse andremo al mare, in che mani saremo se questi andranno al potere? La cosa piu' bella sarebbe quella di leggere i loro postati uguali ai nostri...allora forse cadrebbe la Bastiglia!! saluti

    Report

    Rispondi

  • stedja

    10 Aprile 2012 - 19:07

    DOBBIAMO SCENDERE IN PIAZZA CON I FORCONI!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog