Cerca

Roberto Libertà: "Viviamo in un Paese di merda"

Il figlio del Senatùr, famoso per i gavettoni alla candeggina, si sfoga. E spunta una foto di Renzo con la coppola

Roberto Libertà: "Viviamo in un Paese di merda"

Il terzogenito di Umberto Bossi, Roberto Libertà, non usa mezze parole e in un'intervista al settimanale Diva e Donna commenta così lo scandalo che ha travolto la Lega Nord: "Sono schifato, a dir poco. Purtroppo viviamo in questo Paese di merda”. Il ventunenne è stato condannato qualche giorno fa per aver lanciato gavettoni alla candeggina contro un militante di Rifondazione comunista. L'intervista fa parte di un servizio in edicola domani, titolato "Bossi, la famiglia", illustrato con una fotografia esclusiva di Renzo Bossi in posa con la coppola. L’immagine, anticipa il settimanale, è stata scattata durante il primo viaggio al Sud del figlio del Senatur, nell’aprile 2011: il Trota aveva visitato Favara, in provincia di Agrigento, paese natale del bisnonno materno Calogero Marrone.

La casa misteriosa - Roberto Libertà è al centro della cronaca: nei giorni scorsi è spuntata un’altra proprietà immobiliare a disposizione dei Bossi. Oltre alle case sulle quali si sono concentrate le indagini delle procure di Reggio, Napoli e Milano, c’è anche una fattoria acquistata proprio per Roberto Libertà e intestata a sua madre Manuela Marrone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bepper

    11 Aprile 2012 - 18:06

    Il papà, per la fattoria comprata con i soldi della vendita dell'appartamento di via Mugello,6 a Milano, della signora Trufelli, che aveva fatto il lascito testamentario per la Lega, ha comprato un'asina, avendo constatato che ce n'erano altri due. Ma i figli non sono tre?

    Report

    Rispondi

  • rugantino

    11 Aprile 2012 - 18:06

    solo un paese simile premia uno che dovrebbe essere preso a calcioni nel koolo noodo con 40.000 eurini. Gli stessi che prenderò io tra un pò andando in pensione, con la piccola differenza dei miei quasi trent'anni di lavoro con due anni di fanc@@smo regionale, e sicuramente prenderà anche una pensione doppia della mia! Eppure messer formigòn ci scassò i kabbassisi quando ci prese per il koolo, sostenendo mesi fa, di aver messo in opera i primi provvedimenti anti-kasta!! Ridikola la farsa del senatur che si batte il petto: mea culpa da paese demm...da, appunto; esssere stati fregati da simili 'cime' di intelligenza è penoso e degno del massimo compatimento, solo i nostri figli si sono fatti un 'mazzo' tanto per conseguire una vera sudatissima laurea, suderanno non poco per trovare un posto di lavoro che sia per essi decoroso e dignitoso e suderanno la proverbiale 7a. camicia prima di potersi permmettere una sola delle lussuose automobiline con cui giocano 'sti figli de ...(omissis)

    Report

    Rispondi

  • leonardo.giornetta

    11 Aprile 2012 - 18:06

    Complimenti per tanta raffinatezza!!! Ehh...fortunato chi ha avuto un'ottima educazione ed una scolarità da primi della classe!

    Report

    Rispondi

  • aquila azzurra

    11 Aprile 2012 - 13:01

    e non sarà di certo l'ultimo a considerazioni del genere; ma si è mai domandato se la lega stessa non abbia contribuito attivamente al deterioramento del paese? ecco abbiamo scoperto un altro leghista che si comporta da classico italiano quando afferma che il paese di m...l'hanno fatto gli altri : continui pure la lega ai riti dell'acqua, ai cerchi magici, inneggiare alla padania e str... varie e poi si accorgerà del montare della famosa m....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog