Cerca

Fini Finanziamento ai partiti, salva i ladri Respinge l'emendamento: provvedimento slitta

Respinto l'emendamento al decreto fiscale: non c'era ampia intesa tra le forze politiche. No al decreto, sì al disegno di legge

Fini Finanziamento ai partiti, salva i ladri Respinge l'emendamento: provvedimento slitta

L'intesa-farsa dei partiti sulla riforma del finanziamento pubblico arriverà sotto forma di disegno di legge: lo hanno concordato il Pdl, il Pd e l'Udc. L'annuncio è arrivato da Gianclaudi Brassa del Partito Democratico. Le nuove regole erano state presentate sotto forma di un emendamento al decreto fiscale, ma il presidente della Camera, Gianfranco Fini, lo ha dichiarato inammissibile, salvando così per il momento i fondi delle formazioni politiche. Lega Nord e Italia dei Valori avevano espresso parere contrario all'emendamento. Gianfranco Conte, relatore dell'emendamento, già in precedenza aveva spiegato che il leader futurista avrebbe potuto mettersi di traverso: "E' a forte rischio di ammissibilità (l'emendamento, ndr), Fini potrebbe respingerlo perché non c'è un'ampia intesa tra le forze politiche. In questo caso ci sarebbe l'alternativa del decreto". Ma secondo quanto si è appreso, la strada che verrà seguita non sarà quella del decreto: Alfano, Bersani e Casini sono pronti a presentare un disegno da loro firmato.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bosco43

    13 Aprile 2012 - 08:08

    Figuriamoci cosa taglia,ladrone incallito,sfruttatore di tutto e di tutti(specie di AN),senza il pudore nè di dimettersi,nè di tacere!!!

    Report

    Rispondi

  • biric

    13 Aprile 2012 - 08:08

    Date a Cesare quello che è di Cesare. Io a Fini darei un sacco di bastonate sui denti. Cesare si starà rivoltando sulla tomba sapendo che uno dei traditori che lo ha pugnalato è ancora in giro.

    Report

    Rispondi

  • liberal1

    13 Aprile 2012 - 06:06

    Facciamo sciopero dell'urna non servono manifestazioni bisogna soltanto non andare a votare. E chi dice che la democrazia è in pericolo che il voto ti da la libertà di decidere alloro vi dico vedi i referendum hanno sempre fatto come cazzo gli pare a loro e allora bisogna votare ancora? Spero che a queste consultazioni non ci vada nessuno e se poi i militanti vi diranno che è importante cambiare snobbateli se ci sarà l'astensione totale a parte chi ha interessi personali dicevo se ci sarà l' astensione totale vorrà dire che questi signori dovranno fare i conti con il popolo e allora faranno le leggi per iol popolo e non per loro, FIDATEVI è così vedi bossi che diceva roma ladrona o fini che se ne frega dei tagli mica è scemo o vendola e tutti gli altri SCIOPERO DELL' URNA NIENTE VOTO chi voterà è perché ha interessi personali sfruttando gli ideali altrui. meditate gente meditate e pensiamo a lavorare per noi stessi e non per loro che si spartiscono la torta.

    Report

    Rispondi

  • parigiocara

    13 Aprile 2012 - 05:05

    sapere che esiste fa venire vomiti e attacchi di diarrea

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog