Cerca

Bechis: fondi alla Lega di Bossi Ecco le carte dei servizi segreti

Nell'archivio di Bettino Craxi le veline che raccontano dello smistamento del denaro padano nell'area africana

Bechis: fondi alla Lega di Bossi  Ecco le carte dei servizi segreti

Già fra il 1990 e il 1992 i servizi segreti italiani pensavano che la Lega Nord di Umberto Bossi avesse fra i suoi canali di finanziamento proprio l’area africana. L'ipotesi emerge da uno dei tanti appunti inseriti in una cartellina della Lega Nord nell’archivio  dell’ex premier ed ex segretario socialista Bettino Craxi. Secondo i servizi in Italia all’epoca inoltre erano «disseminate in tutta la zona Nord officine dei settori di fonderia, trafilatura, minuteria metallica, prodotti plastici e legname che oltre a finanziare la Lega» avrebbero potuto trasformare i prodotti civili in prodotti militari.


 

 

Leggi l'articolo completo di Franco Bechis su Libero in edicola ogg, 14 aprile 2012

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Dennis98

    14 Aprile 2012 - 20:08

    Chi mi sa spiegare come mai ,Belpietro,Bechis ,e tutti i componenti del giornale Libero ,di Studio Aperto,il tg4 etc...quando la lega stava con il Berlusca ,non si sono mai accorti che il "Trota"viaggiava con la Porche,che la moglie di Bossi prendeva finanziamenti per la sua scuola,che il sindacato padano non esisteva e tutto il resto....ora fa comodo scriverlo ,prima no,....mi sa tanto che sul pentolone scoperto della Lega ,c'è lo zampino del "Truccoparruccato"per accaparrarsi i voti dei leghisti delusi ,per sostenere i voti di un Pdl....in caduta libera...

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    14 Aprile 2012 - 16:04

    ...chiamata a difesa di chi critica qualsiasi articolo possibile e da sempre?Lei non è un vecchio attento lettore del forum,e/o si assimila ai livorosi di giornata che trovano solo qui la libertà di scrivere a prescindere dagli argomenti...Birds of a feather frock togerther my friend!

    Report

    Rispondi

  • alan28

    14 Aprile 2012 - 15:03

    il suo tono da torquemada non lascia dubbi, si può anche criticare, ma minacciare...Bechis è libero di scrivere ciò che vuole e noi di rispondere. D'altronde Bechis non è la bocca della verità come non lo è nessuno in questo paese dove tutto viene distorto. Se poi vuole sapere dei trascorsi di Berlusconi e Craxi, si faccia una passeggiata ad Arcore, qualche anima buona le farà ancora vedere qualche segno del loro passato.

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    14 Aprile 2012 - 15:03

    ...c'è mai un articolo da non confutare? Dove sta la sua dignità per continuare ad abusare della libertà che le offrono,di scrvere in questa testata?La prego,un sussulto di orgoglio personale...Vede,un conto è esprimere un proprio parere,un altro è di dare sentenze passate in giudicato. Craxi o altri che è lo stesso,se è sicuro di quel che dice,si presenti alla Magistratura affinchè apra un'ennesima inchiesta con sicure testimonianze pronte come lei.Facile è invece...essere nascosti da nomignoli,ma se a qualcuno dovesse saltare la mosca al naso,può comunque risalire alla sua vera identità,lo sa o no?Le conviene rimanere nel suo...nido nella presunta Costa Azzurra,come più volte ci tiene fregiarsi.Rimanga in salute che è meglio.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog