Cerca

Il Pd non molla i rimborsi: "Servono se no chiudiamo"

Il tesoriere Misiani confessa: "Abbiamo speso tutto, senza quei soldi chiudiamo". E ammette un rosso di 43 milioni

Il Pd non molla i rimborsi: "Servono se no chiudiamo"

Il Partito Democratico si aggrappa ai rimborsi elettorali. "I milioni di luglio ci servono, altrimenti chiudiamo". Antonio Misiano, tesoriere del Pd, in un'intervista al Fatto Quotidiano, ammette che il suo partito non può rinunciare all'ultima tranche dei rimborsi, in arrivo quest'estate. "Il Pd senza quei soldi non sopravviverebbe, ora in cassa abbiamo un disavanzo di 43 milioni di euro".

Pd spendaccione - I democratici sono in rosso dunque, nonostante negli ultimi quattro anni abbiano ricevuto 200 milioni di euro di rimborsi elettorali a fronte di una spesa di 18 milioni spesi per le elezioni politiche del 2008. Ma allora come hanno speso tutto il resto del malloppo? "Dobbiamo pagare il personale, il partito vive sempre. Noi trasferiamo i soldi delle amministrative sul territorio". Ieri la Lega Nord ha fatto sapere che rinuncerà alla sua fetta dell'ultima tranche di rimborsi. "Anche Di Pietro ha detto che li darà agli esodati. Se può lo faccia. Noi non possiamo", ammette candidamente il tesoriere del Pd.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dadorso65

    21 Aprile 2012 - 22:10

    ragione in più per non darvi niente...LADRIII!!!

    Report

    Rispondi

  • maxgarbo

    16 Aprile 2012 - 10:10

    se no andate a casa.

    Report

    Rispondi

  • biri

    16 Aprile 2012 - 09:09

    Che straordinaria, spettacolare banda di bananas. Evidentemente a voi piace l'idea che solo i miliardari possano fare politica. Magari siete anche tanto ciucci da credere che un miliardario che fonda un partito lo faccia per il vostro bene. Ci vuol pazienza, naturalmente: siete rimasti in due gatti (neanche quattro) e piano piano vi estinguerete.

    Report

    Rispondi

  • encol1

    16 Aprile 2012 - 09:09

    MA IL SIG. BERSANI LO SA CHE COSA SIGNIFICA: RIMBORSI ELETTORALI ? oppure e' convinto ( ma lui soltanto ) che dei rimborsi E-L-E-T-T-O-R-A-L-I- , già di per sé vergognosa truffa ai cittadini, non può farne ciò che vuole? Ho l'impressione che le idee siano alquanto annebbiate-

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog