Cerca

Monti tasse le merendine: guerra al cibo-spazzatura

Balzello pure sugli snack: pronta la mini stangata su succhi ed alcool. Il ricavato ammonterebbe a 270 mln di euro

Monti tasse le merendine: guerra al cibo-spazzatura

Il governo dichiara guerra al "Junk Food", il cosidetto cibo spazzatura ritenuto colpevole dai nutrizionisti dell'obesità che colpisce la maggior parte della popolazione occidentale. Per combatterlo, Monti e i suoi ministri hanno deciso di tassarlo, a partire dai superalcolici, succhi di frutta e bibite gassate. Il ricavato di questa ulteriore tassazione ammonterebbe a 270 milioni di euro e verrebbe utilizzato per modernizzare le strutture sanitarie e per finanziare nuove iniziative per promuore l'educazione alla salute. Niente tassa invece per patatine, snack e merendine. Per loro il ministero della Salute ha posto un ultimatum. Entro il 2014 i produttori di snack e merendine dovranno abbassare i valori di grassi, zuccheri e sodio per rendere questi alimenti più sani. Se ciò non avverrà scatterà la tassa.

Le tasse
- Lo studio del ministero prevede un prelievo di 50 euro ogni 100 litri per i superalcolici. Il ricavato totale ammonterebbe a 24 milioni di euro. Per le bevande invece, il prelievo per litro sarà molto più basso vista l'alta consumazione di bibite gassate e succhi di frutta. La tassa prevista è di 7,16 euro per 100 litri con un ricavato di circa 245 milioni di euro. Per merendine e snack invece tutto è rimandato di 2 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Tiger75

    11 Maggio 2012 - 22:10

    Tassiamo anche gli alimentari (come merendine e dolci) cosi' le uniche aziende Italiane che non sono ancora in crisi potranno associarsi a quelle in crisi. Un'altra Passerata.

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    17 Aprile 2012 - 10:10

    non mi stancherò mai di ripeterlo: " QUESTO GOVERNO E' COMPOSTO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE DA MENTECATTI, POVERI INCAPACI ED ESSENZIALMENTE DANNOSI." Facciamoli fuori e non se ne parli più.

    Report

    Rispondi

  • paolino pierino

    16 Aprile 2012 - 19:07

    Monti starà sicuramente studiando,poi farà retromarcia come suo solito, una nuova tassa sulle donne brutte , la prima che pagherà la nuova tassa ovviamente sarà la signora Elsa Monti.Hai visto che faccia da figlia della coppia Rag.Fantozzi e Pina che si ritrova?.

    Report

    Rispondi

  • libero

    16 Aprile 2012 - 18:06

    mi aspettavo che l'attempato bacchettone,prendesse in esame simili delizie,poiche' cosi' generosamente premuroso nell'aver adottato questi prelievi nell'esclusivo interesse della salute pubblica,nello specifico, quella fisica,con una dieta ferrea,frugale e spartana,non poteva dimenticare quanto danno causi alla salute,la gazzosa,il succo di frutta,il the freddo o il lemoncello a fine pasto,affinche' il popolo italiano possa essere plasmato a sua immagine e somiglianza,con rigore e sobrieta' mantenendo l'autarchica promessa di cambiare gli italiani.Il passo successivo a quello della cura del corpo,sara' quello della cura dello spirito,con l'abolizione di tutte quelle forme di cultura non finalizzate all'obiettivo preposto come in Farhenhaei 451. La nostra cultura latina docet che la mens e' sana in corpore sano-

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog