Cerca

previdenza

Boeri: "Spid essenziale, Inps porta in dote 18,5 mln persone"

Boeri: "Spid essenziale, Inps porta in dote 18,5 mln persone"

Roma, 8 mar. (Labitalia) - "Ho voluto essere presente fin dall'inizio perché noi crediamo che la digitalizzazione sia essenziale per migliorare i rapporti tra pubblica amministrazione e cittadini, anche se non toglierà mai il rapporto diretto e invece lo valorizzerà. L'obiettivo è raggiungere tutti". Così il presidente dell'Inps, Tito Boeri, intervenendo alla presentazione dello Spid, il Sistema pubblico per l'identità digitale al ministero per la Pa, di cui l'Inps è tra i primi service provider.

"Noi portiamo in dote la popolazione dei pin Inps, 18,5 milioni di persone di cui circa 7 hanno acquisito il pin dispositivo. Si tratta di un residente su tre al nord e centro e uno su quattro al sud". Lo Spid inoltre, secondo Boeri, "taglia un po' di potere all'interno della Pa rendendola più trasparente, riduce gli oneri per famiglie e imprese, anche se non si può dimenticare il digital divide".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog