Cerca

previdenza

Programma biennale di azione al centro della Conferenza nazionale sulle politiche della disabilità

Programma biennale di azione al centro della Conferenza nazionale sulle politiche della disabilità

Firenze, 20 set. (Labitalia) - Il 16 e 17 settembre si è tenuta a Firenze la V Conferenza nazionale sulle politiche della disabilità, che ha visto riuniti rappresentanti delle istituzioni, operatori del settore, parti sociali e organizzazioni rappresentative delle persone con disabilità. L'evento, promosso dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali assieme al Comune di Firenze e con il supporto della Regione Toscana, ha visto la partecipazione di circa duemila persone che hanno preso parte ai lavori in agenda e alle ulteriori occasioni di dibattito, incontri ed eventi presso la Fortezza da Basso, luogo della manifestazione, e in città.

I lavori hanno visto in primo piano la discussione del Programma biennale di azione in materia di disabilità, elaborato dall'Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità, che sarà definitivamente approvato entro il prossimo mese di ottobre, affrontando i temi più significativi per quel che riguarda l'area della disabilità quali la scuola, la salute, la vita indipendente, il lavoro, l'accessibilità, il riconoscimento della condizione di disabilità, il reporting e la cooperazione internazionale.

“Siamo molto soddisfatti dell’esito della Conferenza - ha dichiarato il sottosegretario al Lavoro e alle Politiche sociali, Franca Biondelli - che ci ha permesso di affrontare molti tra i temi più importanti per la vita delle persone con disabilità. Voglio inoltre esprimere un ringraziamento, anche a nome del ministro Poletti, al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, per la sua presenza nella giornata conclusiva della manifestazione, segno tangibile dell’attenzione del governo verso le persone più fragili, confermata pure dalla volontà, manifestata nel corso della visita, di reperire ulteriori risorse per il Fondo per le non autosufficienze”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog