Cerca

lazio

Aiimf, aiutiamo a migliorare funzionalità motoria

(video)
Aiimf, aiutiamo a migliorare funzionalità motoria

Roma, 23 nov. (Labitalia) - "Aiutiamo le persone a migliorare la propria funzionalità motoria". Lo dice a Labitalia Marco Vallarino, membro cda dell’Associazione italiana metodo Feldenkrais (Aiimf), che aderisce al Coordinamento delle libere associazioni professionali (Colap). "Si tratta -spiega- di un metodo di apprendimento somatico che usa il movimento per accedere all'organizzazione, che ognuno di noi ha, e che utilizziamo nel movimento in ogni momento della vita".

"Il metodo Feldenkrais, stimolando e riorganizzando il sistema nervoso per mezzo del movimento, porta non solo a un maggior benessere fisico, ma contribuisce positivamente -assicura- al cambiamento di tutti i processi vitali della persona, rendendola artefice del proprio benessere globale".

"Le lezioni collettive -afferma- sono una modalità di insegnamento del metodo: l'insegnante usa il linguaggio verbale proponendo varie sequenze motorie che esplorano diversi schemi motori, legati alla funzionalità motoria dell'uomo".

"In Italia -ricorda Marco Vallarino- siamo circa 1.500 insegnanti e nei corsi di formazione c'è una percentuale alta di giovani. L'insegnante aiuta l'allievo attraverso il tocco che usa per dare un'indicazione del movimento. L'allievo viene così aiutato a sviluppare una maggiore percezione e consapevolezza di come si organizza nel fare una determinata azione o espletare una funzione motoria".

La formazione professionale per diventare insegnanti del metodo Feldenkrais ha una durata di quattro anni per un totale di 800 ore di studio, a cui si aggiungono almeno altre duecento ore di tirocinio. Il corso si suddivide in più segmenti durante i quali vengono apprese le tecniche di consapevolezza attraverso il movimento e di integrazione funzionale. Gli allievi durante il corso ricevono almeno 12 lezioni individuali di integrazione funzionale da insegnanti formatori al fine di sperimentare, direttamente sul proprio corpo, il tocco Feldenkrais.

All’Associazione aderiscono sia gli insegnanti che hanno terminato il corso di formazione quadriennale riconosciuto dagli organismi internazionali competenti (Iff e European training accreditation board), sia gli studenti in formazione che hanno terminato il secondo anno e che sono abilitati all’insegnamento di lezioni di consapevolezza attraverso il movimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog