Cerca

lazio/roma

Nasce Anapa Rete ImpresAgenzia la nuova associazione di rappresentanza degli agenti di assicurazione

Nasce Anapa Rete ImpresAgenzia la nuova associazione di rappresentanza degli agenti di assicurazione

Roma, 23 nov. (Labitalia) - 'Finalmente insieme-Uniti per il futuro'. Questo lo slogan che ha accompagnato la nascita della nuova associazione di rappresentanza degli agenti di assicurazione, Anapa-Rete ImpresAgenzia, nata dall’unificazione di Anapa e Unapass, con il contributo dell’Associazione agenti Unipol-sai (Aau). Artefici di questo progetto sono stati Vincenzo Cirasola, presidente di Anapa, Massimo Congiu, presidente di Unapass, Enzo Sivori, presidente di Aau. Il consiglio direttivo si compone anche dei 20 presidenti regionali eletti nel mese precedente il congresso, da Massimo Congiu quale past president e dal nuovo coordinatore Gaa e dai suoi vice eletti nella seduta che ha preceduto il congresso: Enzo Sivori, Letterio Munafò e Roberto Bricarrello.

Il nuovo presidente di Anapa Rete ImpresAgenzia è Vincenzo Cirasola, il quale ha nominato come vice presidenti, Enrico Ulivieri (con la qualifica di vicario), Paolo Iurasek e Enzo Sivori (vice presidente di diritto in quanto coordinatore Gaa).

"Dopo tanti anni in cui si parlava d’integrazione -ha detto Cirasola- oggi siamo tutt’insieme per il bene della categoria. Con Anapa Rete ImpresAgenzia gli agenti di assicurazione potranno affidarsi finalmente a un’associazione moderna che guarda al mercato senza più steccati e pregiudizi ideologici. Anapa Rete ImpresAgenzia è a disposizione di tutti gli agenti che intendano accrescere il loro business senza più contrapposizioni veterosindacali”. Congiu ha aggiunto: “La neonata associazione è la vera novità del mondo della rappresentanza degli agenti, già dalle sue prime iniziative saranno tangibili contenuti e modalità innovative finalizzate a mantenere le agenzie al centro delle scelte di clienti e compagnie". Sivori ha concluso: “Un passo deciso verso la semplificazione e l’evoluzione della rappresentanza, premessa imprescindibile per supportare i colleghi nell’era digitale ed acquisire una rinnovata autorevolezza nelle trattative di primo e secondo livello, favorendo percorsi di crescita e autonomia che rafforzino la centralità degli agenti nel processo relazionale”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog