Cerca

professionisti

Calderone: Jobs act ha stabilizzato migliaia di rapporti precari

Calderone: Jobs act ha stabilizzato migliaia di rapporti precari

Roma, 15 dic. (Labitalia) - "Il Jobs act, e più specificatamente il contratto a tutele crescenti, unito allo sgravio contributivo triennale per le imprese, ha permesso di stabilizzare decine di migliaia di rapporti di lavoro precari già esistenti. I consulenti del lavoro hanno rafforzato le loro funzioni di terzietà per svolgere un ruolo di primo piano nel nuovo quadro normativo, in funzione di garanzia e legittimità di alcuni istituti e di certificazione e assistenza delle parti". Così, in un'intervista a 'Italia Oggi', la presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro, Marina Calderone.

"Siamo diventati centrali -spiega- per la deflazione del contenzioso, abbiamo esteso le nostre competenze alla mediazione civile e commerciale, siamo chiamati a verificare la genuinità delle collaborazioni e dei contratti. Continueremo ad essere reattivi e ci rimetteremo in gioco, accettando nuove sfide per il futuro per fornire una consulenza sempre più strategica alle imprese e ai cittadini. Il Consiglio nazionale metterà a disposizione degli iscritti nuovi strumenti per crescere professionalmente e lo farà assieme agli altri organi di categoria".

"Organizzeremo -aggiunge Marina Calderone- il nostro 9° Congresso, la 7ª edizione del Festival del lavoro e la 4ª della Summer school. Poi prenderà il via la Fondazione UniversoLavoro, costituita dal nostro ente di previdenza. Una piattaforma di servizi esclusivi che consentirà agli iscritti di incrementare la qualità del loro lavoro, lavorare in rete, svolgere compiti istituzionali telematici nei confronti della Pubblica amministrazione e condividere il proprio sapere con altri colleghi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog