Cerca

professionisti

Confassociazioni Terzo Settore, pronti a sfide sociali

Roma, 30 dic. (Labitalia) - "Confassociazioni Terzo Settore è pronta per lanciarsi in campo guardando con attenzione a tutte quelle associazioni, fondazioni e cooperative che credono nel valore professionale ed economico delle loro persone, dei servizi che offrono e dell’innovazione ed energia che investono quotidianamente di fronte alle sfide sociali". Lo ha dichiarato in una nota la sua presidente, Paola Palmerini.

"I dati del Terzo settore sono importanti. Se guardiamo le sole imprese sociali, intese come organizzazioni no profit costituite dalla legge 155/2006, siamo a quota 768", ha continuato Palmerini, che è anche presidente di Atema.

"Ma se andiamo ad approfondire l’analisi, i numeri - ha avvertito - sono ben altri: 4 milioni di volontari che operano in modo strutturato in Italia, 25 ore settimanali che ogni volontario dedica a questa attività, 302mila le associazioni censite. E un totale economico che genera il 5% del Pil italiano".

"Di fronte a un mondo così vasto, variegato, ma fortemente valoriale -ha proseguito la presidente- abbiamo preso in considerazione alcuni principi cardine su cui lavorare e che andremo a condividere non solo con le realtà associative del Terzo settore italiano, bensì di quello internazionale: professionalità, competenza, trasparenza, cooperazione e fiducia".

"Con un obiettivo -ha spiegato- semplice e funzionale: lavorare a un tavolo aperto tra aziende, stato, Terzo settore e famiglie per dar vita a un secondo welfare, un welfare non più solo aziendale, ma privato, dedicato al singolo cittadino".

"Su queste basi, Confassociazioni Terzo Settore -ha concluso Palmerini- apre i suoi lavori con tre tavole rotonde e incontri aperti nel 2016 (marzo-giugno-ottobre) su identità sociale nel rilancio e sviluppo delle imprese: ruolo e strumenti e professionalità dalla voce del Terzo settore, in cui, oltre al coinvolgimento di diverse competenze specifiche, si farà leva sulla dimensione degli iscritti e sulle relazioni a sostegno delle politiche di sviluppo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog