Cerca

professionisti

Con Hitachi Systems e Umana si formano manager di domani

Roma, 18 gen. (Labitalia) - Hitachi Systems Cbt, leader nel mercato It da oltre 35 anni, in partnership con Umana, agenzia per il lavoro, avvia un programma di formazione con l’obiettivo di investire su venti brillanti neolaureati, aspirando a formare i futuri manager dell’azienda. "Hitachi conferma la sua scommessa nel fattore human coadiuvando l’inserimento nel mondo del lavoro di venti giovani provenienti dalle più̀ rinomate università italiane e in particolare dalle facoltà̀ di ingegneria, marketing, economia e management dell’innovazione", sottolinea una nota.

Con partenza oggi, 18 gennaio, i profili selezionati entreranno a far parte dell’Hitachi Next Leaders Program e potranno godere di un percorso formativo che si svilupperà̀ su cinque settimane di training e tre mesi di stage al fianco del management aziendale. Tematiche innovative, docenti selezionati e location prestigiose accompagneranno questo gruppo internazionale di giovani talenti nella loro prima vera sfida professionale: solo coloro che dimostreranno di eccellere in termini di intraprendenza, dinamicità̀ e approccio innovativo entreranno definitivamente a far parte del mondo Hitachi.

L’intero percorso formativo si svolgerà nel contesto dell’antica Scuola del Vetro Abate Zanetti, sull’isola di Murano, a Venezia, inserendosi quale singolare variante esperenziale nell’ambito della rodata programmazione dei corsi Umana. Gli spazi dell’antica fucina del vetro artistico veneziano della Scuola muranese ospiteranno, dunque, la futura classe dei giovani talenti dell’Ict.

Le tematiche del Cloud Computing e dell’Enterprise Information Management saranno solo alcuni dei trend sui quali i giovani potranno acquisire dimestichezza, ricalcando perfettamente la strategia di business dell’azienda, che punta tutto sul valore aggiunto di due Datacenter d’eccellenza per l’erogazione dei servizi EasyCloud altamente personalizzati e sulle potenzialità̀ della piattaforma WebRainbow, soluzione focalizzata sia sul canale dei business partner sia sull’internazionalizzazione in altri Paesi, in accordo al piano strategico dell’azienda.

“Il Next Leaders Program - dichiara Flavio Radice, president & Ceo Hitachi Systems Cbt - nasce dalla convinzione che l’innovazione sia un aspetto basilare per la crescita delle aziende e questa trova nell’alleanza fra università̀ e impresa un elemento fondamentale di sviluppo strategico".

"Per la grande attenzione che riponiamo nel fattore human, su cui basiamo tutta la nostra strategia di offerta e di business, abbiamo deciso di creare un gruppo che fosse innanzitutto multiculturale. L’eterogeneità,̀ intesa come capacità̀ di analisi, profondità̀ intellettuale e respiro culturale, ci aiuta a riconsiderare le convenzioni organizzative e ci obbliga a ripensare le nostre modalità̀ di approccio, guidandoci verso il futuro, principale obiettivo dell’Hitachi Next Leaders Program”, conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog