Cerca

professionisti

Da calzolai a ricamatori opportunità per i tessili in Alto Adige

Da calzolai a ricamatori opportunità per i tessili in Alto Adige

Bolzano, 4 mar. (Labitalia) - Calzolai e magliai, ricamatori e tessitori, pellicciai e pulitintori, ricamatori in cuoio e sarti su misura, ma anche tappezzieri e arredatori tessili. Sono questi i mestieri di cui si compone il Gruppo Tessile di lvh.apa Confartigianato Imprese Bolzano, settori che offrono in Alto Adige numerose opportunità di lavoro e di formazione. Il caseificio Capriz di Vandoies ha ospitato di recente l’assemblea annuale della categoria.

“Io e i presidenti delle diverse sezioni di mestiere - ha affermato il presidente del Gruppo Tessile di lvh.apa, Richard Vill - siamo stati felici di poter contare su così tanti partecipanti provenienti dal nostro variopinto mondo. Un universo che non si caratterizza unicamente per dei lavori variegati e creativi, ma anche per il vasto numero di possibilità formative interessanti e stimolanti messe a disposizione”.

Una solida formazione è, del resto, il requisito cruciale per avere successo nei diversi mestieri e per aprire ai giovani le porte verso i lavori e le carriere professionali più appassionanti. Della medesima opinione anche il presidente di lvh.apa, Gert Lanz: “Le piccole e medie imprese altoatesine sono sempre in prima fila quando si parla di qualità dei lavori svolti e dei prodotti offerti. Un aspetto derivante soprattutto dal livello davvero elevato della nostra formazione”.

Come testimonianza della valenza della formazione pratica e delle prestazioni ad essa connesse, nell’ambito della 'Giornata dei tessili' sono stati consegnati cinque diplomi di operai artigiani qualificati ad altrettanti giovani calzolai ortopedici.

“Noi siamo orgogliosi di talenti in gamba come voi e voi potete essere orgogliosi di aver portato a termine con successo il vostro percorso", ha affermato il presidente dei Calzolai ortopedici, Helmuth Burger, rivolgendosi proprio ai cinque nuovi operai artigiani.

All’evento hanno preso parte anche l’assessore provinciale Philipp Achammer, il direttore di ripartizione Hartwig Gerstgrasser e la vicedirettrice della Scuola professionale provinciale per il commercio, l’artigianato e l’industria Christian Josef Tschuggmall di Bressanone, Marlene Kranebitter.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog