Cerca

lazio/roma

Confassociazioni, più forti con tessera professionale e cessioni crediti

Confassociazioni, più forti con tessera professionale e cessioni crediti

Roma, 30 mar. (Labitalia) - ”Sì alla tessera professionale e cessione dei crediti per rafforzare le nostre professioni. Per questo ci sono, infatti, nuovi importanti incontri nazionali e internazionali per rafforzare la rete professionale di Confassociazioni”. Lo ha dichiarato in una nota Riccardo Alemanno, vicepresidente vicario di Confassociazioni e presidente dell'Istituto nazionale tributaristi.

“La partecipazione al Forum della European professional card -ha ricordato- ha avuto come principale motivazione quella di evidenziare alla Commissione europea l'importante presenza in Italia delle professioni di cui alla legge 4 del 2013. La conseguenza evidente dovrebbe essere l'inserimento delle professioni associative nel sistema della tessera professionale europea".

"I prossimi passi -ha annunciato - saranno quelli del confronto con il ministero delle Politiche europee. Il percorso non sarà̀ rapido e agevole, ma si deve iniziare al più̀ presto poiché́ la commissione Ue si è̀ data un anno di tempo per sperimentare il nuovo sistema informatico di riconoscimento dei titoli professionali. A margine del forum -ha detto Alemanno- ho avuto modo di confrontarmi con il presidente dell’albo dei consulenti del lavoro, nonché́ presidente del Comitato unitario delle professioni, Marina Calderone, con la quale si è soprattutto dibattuto di problematiche previdenziali".

"Ho avuto anche modo -ha continuato- di incontrare, presso i Gruppi parlamentari in Roma, una delegazione del Movimento 5 Stelle. Nell’incontro si sono affrontate varie tematiche relative al lavoro autonomo professionale, in particolare l’iniziativa con la quale i parlamentari vogliono dare la possibilità̀, anche ai professionisti, di accedere all’istituto della cessione pro-soluto dei propri crediti, possibilità̀ che oggi hanno solo le imprese".

"Ci siamo dichiarati ovviamente favorevoli e abbiamo evidenziato alcuni aspetti di carattere fiscale che andrebbero chiariti per rendere operativa al meglio la futura modifica normativa”, ha sottolineato. Gli onorevoli Dino Alberti e Azzurra Cancelleri, ha riferito, "hanno depositato una risoluzione in commissione Finanze alla Camera che impegna il governo ad estendere al lavoro autonomo professionale la possibilità̀ di cedere pro-soluto i propri crediti a banche e intermediari finanziari".

“Con questa risoluzione -ha commentato il vicepresidente vicario di Confassociazioni- si evidenzia un rinnovato interesse verso il mondo del lavoro autonomo professionale. Dopo la legge di stabilità̀, la presentazione da parte del governo del ddl sul lavoro autonomo come pure l'attenzione da parte di un gruppo parlamentare ne sono la conferma. Saremo sempre pronti a collaborare con chi vuole dare soluzione ai tanti problemi del settore. Confassociazioni e tutte le associazioni che vi aderiscono hanno sempre sostenuto il confronto costruttivo con le istituzioni al fine di dare supporto e voce al settore del lavoro autonomo professionale”, ha concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog