Cerca

puglia/brindisi

Enav: Laura Del Vecchio, a 38 anni primo capo impianto donna in Italia

1.900 i controllori volo in Italia, 13% è donna (fotogallery)
Enav: Laura Del Vecchio, a 38 anni primo capo impianto donna in Italia

Brindisi, 23 giu. (Labitalia) - Sicura, determinata e professionale. E' Laura del Vecchio, 38 anni, primo capo impianto donna in Italia che dirige la torre di controllo dell’Aeroporto di Brindisi. "Dopo tanti anni di impegno e formazione -spiega a Labitalia- grazie ad Enav sto realizzando la mia aspirazione. Ho iniziato questo percorso 13 anni fa. Dopo le selezioni iniziali e il corso formativo, ho seguito il cosiddetto 'On the job training', ovvero l'addestramento operativo in torre di controllo".

"Questa è una fase -sottolinea Laura- che varia per ogni impianto Enav e che garantisce la massima conoscenza dell'aeroporto a cui si viene assegnati".

"Attualmente -ricorda- le attività che svolgo sono completamente cambiate rispetto a quelle che facevo prima. In un certo senso, sono scesa dalla torretta per coordinare e gestire chi ci lavora. Ma questo non è affatto un problema".

"La gestione delle risorse umane -ammette Laura Del Vecchio- è una sfida affascinante e devo ammettere che l'affiatamento del team mi sta dando soddisfazioni sia personali che professionali. Credo, infatti, che l'ottimo clima che si instaura su un posto di lavoro, particolare come il nostro, sia di fondamentale importanza".

"Non meno importanti -chiarisce- sono gli strumenti che usiamo. Siamo, infatti, dotati di tecnologie all'avanguardia, ma l'aspetto umano è sempre e comunque fondamentale per la buona riuscita operativa".

"Freddezza e velocità di reazione -aggiunge- sono gli elementi essenziali per il controllo del traffico aereo. Ma questo non mi crea problemi, perché Enav ci prepara alla gestione di tutti i tipi di traffico, militare e civile".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog