Cerca

professionisti

Consulenti del lavoro: ecco 8 nuove guide per professionisti e lavoratori

Consulenti del lavoro: ecco 8 nuove guide per professionisti e lavoratori

Roma, 27 giu. (Labitalia) - Di fronte ai continui cambiamenti normativi che riguardano il mondo del lavoro, i lavoratori e gli operatori del mercato del lavoro devono essere informati e adeguatamente preparati per rispondere in modo corretto a tutte le nuove regole introdotte. Una novità riguarda, ad esempio, le dimissioni volontarie del lavoratore e le risoluzioni consensuali dei rapporti di lavoro, che da quest’anno devono effettuarsi in modalità esclusivamente telematica, tramite un’apposita procedura on line. Ma come si effettua questa procedura? Chi ne è esonerato? A chi ci si deve rivolgere per incaricare un intermediario?

Tutte queste domande trovano risposta nella 'guida alle dimissioni on line' che la Fondazione Studi del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro presenterà al Festival del Lavoro, al via il 30 giugno a Roma presso il Centro Congressi Angelicum della Pontificia Università S. Tommaso D’aquino (Largo Angelicum, 1) alla presenza del Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.

Un documento schematico e di facile consultazione che permetterà di conoscere tutte le informazioni e di procedere secondo le nuove norme. Oltre alla guida sulle dimissioni on line, i consulenti del lavoro presenteranno altri 7 vademecum di approfondimento sulle novità più importanti intervenute in questi mesi.

A disposizione dei cittadini/lavoratori la guida: 'Come leggere la busta paga', per verificare la retribuzione, il numero di ore lavorate, i permessi, le ferie maturate ed i contributi versati dal datore di lavoro all’Inps; e la 'guida al crowdfunding', per apprendere come creare un lavoro partendo da un’idea imprenditoriale, senza la necessità di avere un grande budget, ma attraverso uno strumento nuovo, innovativo e di cui si sa ancora poco.

Si rivolge ai professionisti, invece, la 'guida alla tutela professionale del consulente del lavoro' - che verrà presentata sabato 2 luglio alle 11 presso l’Aula del diritto del Festival del Lavoro - nella quale il Consiglio Nazionale dell’Ordine ha stilato una serie di linee guida per chi svolge attività presso i centri di elaborazione dati, così come la 'guida agli sgravi', utile a valutare tutte agevolazioni applicabili in fase di nuove assunzioni e di trasformazioni di rapporti di lavoro.

E poi ancora la 'guida al collocamento obbligatorio', che raggruppa regole, schemi e tabelle su tutte le casistiche riguardanti l’occupazione dei lavoratori disabili; la 'guida al welfare aziendale e alla detassazione 2016', che illustra vantaggi e svantaggi, opportunità e vincoli fiscali dell’operazione, e la 'guida al passaggio generazionale dello studio professionale', che consiglia come pianificare la successione della professione in modo programmato e organizzato, senza lasciare nulla al caso, trasformando quello che potrebbe essere un momento critico in una opportunità. Le 8 guide operative sono consultabili in anteprima sul sito www.festivaldellavoro.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog