Cerca

lazio/roma

Calderone: "Temi sviluppo della società protagonisti al Festival del lavoro"

Calderone: "Temi sviluppo della società protagonisti al Festival del lavoro"

Roma, 2 lug. (Adnkronos/Labitalia) - "Abbiamo cercato di dare al Festival una dimensione che sia anche quella di vicinanza ai temi dello sviluppo di una società". A dirlo oggi a Labitalia la presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro, Marina Calderone, commentando la settima edizione del Festival del lavoro, conclusasi oggi al Centro Congressi Angelicum della Pontificia Università S. Tommaso D'Aquino di Roma.

"Credo -sostiene- che i consulenti del lavoro quest'anno abbiano portato il grande risultato di rappresentare una dimensione, a chi fa parte del mondo della politica e delle istituzioni, di una categoria che si sa mettere in discussione e che offre anche delle riflessioni con piena onestà intellettuale, senza attribuire favori all'una o all'altra parte. Cercando di andare al cuore dei problemi".

"Una manifestazione che non ha precedenti -fa notare- per numeri e per esperienza nel mondo delle categorie professionali. Un evento che ha visto una grandissima partecipazione di colleghi e un forte interscambio di esperienze con tutti i principali interlocutori del mondo del lavoro, della politica e delle istituzioni".

"Abbiamo visto -sottolinea- una larga partecipazione degli attori del mercato del lavoro. Anche quest'anno, infatti, la manifestazione si è rivelata non solo un evento di categoria, ma un appuntamento irrinunciabile per gli attori del mercato del lavoro. Questo è molto importante perché molto spesso i professionisti lamentano di essere poco ascoltati dalle istituzioni".

Il Festival del lavoro, invece, "ancora una volta - conclude - fa emergere come la categoria sia riuscita a costruirsi nel tempo un sistema di relazioni tali da renderla un punto di riferimento nel panorama lavoristico italiano".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog