Cerca

professionisti

Domenico Arcuri confermato amministratore delegato di Invitalia

Domenico Arcuri confermato amministratore delegato di Invitalia

Roma, 5 ago. (Labitalia) - Domenico Arcuri è stato confermato amministratore delegato di Invitalia, mentre Claudio Tesauro è stato nominato presidente. Gli altri nuovi consiglieri sono Angela Donvito, Alessandra Lanza e Mauro Romano. E' quanto ha stabilito l'Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa. E' stato anche approvato il bilancio: per l’ottavo anno consecutivo si chiude con un risultato positivo, registrando un utile di 806mila euro.

Domenico Arcuri, laureato in Economia e Commercio, ha iniziato a lavorare all’Iri nella direzione Pianificazione e Controllo. Successivamente, è stato amministratore delegato di Pars e responsabile italiano, 'Telco, Media e Technology' di Arthur Andersen. Prima di diventare amministratore delegato di Invitalia, aveva ricoperto lo stesso incarico in Deloitte Consulting. Su mandato del governo, ha elaborato e realizzato, tra l’altro, il piano di riorganizzazione e rilancio dell’Agenzia che ha fortemente riposizionato e che oggi gestisce tutte le misure agevolative per le imprese, compresi i nuovi incentivi 'Smart&Start Italia', 'Cultura Crea' e il Fondo Italia Venture I per le startup innovative. Invitalia, in questi anni, è diventata inoltre soggetto attuatore per la reindustrializzazione di aree di crisi come Termini Imerese, Piombino e Trieste e la bonifica dell’area di Bagnoli. Infine, è centrale di committenza per gli appalti della Pubblica Amministrazione, come nel caso del restauro delle domus di Pompei.

Claudio Tesauro, avvocato, coordina il dipartimento Antitrust, Comunitario e Attività Regolamentate dello studio Bonelli - Erede. Specializzato in diritto comunitario e della concorrenza, ha assistito numerose imprese nei procedimenti amministrativi e giurisdizionali italiani ed europei. Ha iniziato la sua carriera professionale a New York nello studio Fox & Horan; nel 1990 ha lavorato a Bruxelles nella divisione Concorrenza del Servizio Giuridico della Commissione europea e, successivamente, è stato tra i fondatori dello studio Tizzano - Pappalardo. E’ presidente di Save the Children Italia Onlus e dell’Associazione Antitrust Italiana. E’ stato insignito nel 2011del Top Legal Best Antitrust Lawyer, dell’Ilo Awards nel 2009 e nel 2011 e del Legal Community Best Antitrust Lawyer nel 2016.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog