Cerca

professionisti

A Viareggio artisti della cartapesta pronti per il Carnevale 2017

A Viareggio artisti della cartapesta pronti per il Carnevale 2017

Viareggio, 10 ago. (Labitalia) - I mali e i vizi del nostro Paese e i problemi che affliggono l’umanità messi a nudo sulle opere d’arte del Carnevale di Viareggio. Anche nel 2017 i temi dominanti delle macchine allegoriche, frutto della fantasia degli artisti del Carnevale, spaziano dal costume all’attualità, dalla politica nazionale allo scenario internazionale. Così, sul lungomare di Viareggio, sfileranno per i cinque corsi mascherati, il 5, 12, 18, 26 e 28 febbraio, Donald Trump e Matteo Renzi, con il debutto del presidente dell’Inps, Tito Boeri, e del sindaco di Roma, Virginia Raggi.

Grande protagonista, dunque, la politica internazionale, con il tema delle elezioni americane, ma anche, su diverse costruzioni, il richiamo al problema dell’immigrazione e dell’integrazione, così come quello del clima con lo scioglimento dei ghiacciai. Non mancano i personaggi della Chiesa, da Papa Bergoglio a San Francesco d’Assisi con il lupo di Gubbio quale messaggio contro l’abbrutimento della vita. E, ancora, le lungaggini della burocrazia che frena lo sviluppo dell’Italia rappresentata in due costruzioni, con l’esempio dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria.

Per i bozzetti delle costruzioni allegoriche, che sfileranno dal 5 al 28 febbraio, sui viali a Mare di Viareggio, la fantasia degli artisti che li hanno progettati si è, come sempre, scatenata. Veri e propri professionisti dell'allegria, hanno scolpito in cartapesta personaggi dell’attualità e della politica italiana, rappresentando vizi e mali che affliggono il nostro Paese e il mondo interno.

Unici al mondo per dimensioni, movimenti, coreografie, spettacolarità, i grandi carri sono delle vere e proprie macchine allegoriche che si muovono in un circuito ad anello sul lungomare di Viareggio tra edifici Liberty e piazze che si affacciano sulla spiaggia. Ad ogni sfilata partecipano dieci macchine allegoriche di prima categoria che arrivano fino a 30 metri di altezza e ospitano a bordo fino a 250 figuranti in maschera.

Quattro le macchine allegoriche di seconda categoria. Nove le mascherate in gruppo, figure in cartapesta alte tre metri indossate dai portatori che interagiscono direttamente con il pubblico. Quindici le maschere isolate, vera e propria 'palestra' dei giovani artisti che in questa categoria muovono i primi passi.

Ogni anno la selezionatissima giuria stila le graduatorie di merito decretando vincitori e vinti e avanzamenti e retrocessioni di categoria, in un concorso che da sempre appassiona viareggini e visitatori.

Gli artisti del Carnevale di Viareggio, veri e propri maghi della cartapesta, sono famosi in tutto il mondo. Le loro abilità artistiche e tecniche li hanno portati a lavorare anche all’estero, dal Venezuela agli Stati Uniti, dall’Australia a Macao e Singapore, oltre che in tutta Europa. Venticinque ditte artigiane impegnate in un mestiere che non ha eguali al mondo. In molti casi, si tratta di figli d’arte che hanno ereditato da padri e nonni le abilità e i segreti di un’arte che solo a Viareggio è possibile ammirare.

I costruttori di oggi sono i 'discendenti' degli antichi maestri d’ascia e calafati che hanno importato nel mondo del Carnevale le straordinarie capacità costruttive dei cantieri navali della Darsena. I giganteschi carri allegorici di oggi che solcano la folla sono come i grandi bastimenti di un tempo realizzati a Viareggio che solcavano i mari.

Tra le più importanti e prestigiose collaborazioni all’estero, il trasferimento di ben tre carri allegorici in Venezuela, negli anni Settanta, la realizzazione, recentemente, di carri acquatici per il Carnevale di San Carlos in Nicaragua nel 2012 e di una sfilata con una costruzione realizzata a Viareggio a Managua nel 2013. Recentemente, macchine allegoriche firmate dai maestri viareggini sono state inviate a Singapore, Macao e in Corea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog