Cerca

lazio/roma

Terremoto: Consulenti lavoro, chiesta sospensione termini scadenze fiscali e contributive

Terremoto: Consulenti lavoro, chiesta sospensione termini scadenze fiscali e contributive

Roma, 30 ago. (Labitalia) - "La presidente Marina Calderone, nel portare ai presidenti dei Consigli provinciali dei territori coinvolti la solidarietà del Consiglio nazionale e dell'intera categoria, ha comunicato di avere avviato l'iter per la richiesta alla presidenza del Consiglio dei ministri per la sospensione dei termini di scadenza in materia fiscale e contributiva". E' quanto si legge in una nota del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro.

"Perché è pur vero -spiega- che nessun consulente del lavoro risulta essere rimasto coinvolto direttamente o indirettamente nei crolli, ma vi è un aspetto emotivo e sociale da tutelare. Così come vanno tutelati -sottolinea- gli imprenditori che hanno subito il crollo della casa e-o dell'azienda. E che non possono e non devono essere interessati da adempimenti in scadenza nelle prossime settimane. Su questo e su qualsiasi ulteriore azione di solidarietà la presenza e l'attività del Consiglio nazionale sono garantite".

"Le immagini che da giorni -continua- rimbalzano dai paesi colpiti dal terremoto del 24 agosto scorso parlano da sole. Raccontano scene di morte, di disperazione, di distruzione, ma aprono anche il cuore con la speranza dei sopravvissuti e il valore dell'opera dei volontari". "Davanti a questi eventi -sottolinea la categoria dei consulenti del lavoro- la sensazione di impotenza è grande. Ma ognuno può compiere piccoli ma importanti gesti utili a chi deve gestire una quotidianità non più ordinaria".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog