Cerca

piemonte/verbania-cusio-ossola

In Val Vigezzo dal Giappone agli Usa raduno mondiale spazzacamini

In Val Vigezzo dal Giappone agli Usa raduno mondiale spazzacamini

Roma, 1 set. (Labitalia) - Dal 2 al 5 settembre sono centinaia gli spazzacamini che da tutto il mondo si incontrano in Val Vigezzo (Verbano-Cusio-Ossola) per il 35° raduno spazzacamini. Nella prima settimana di settembre, dal Giappone agli Stati Uniti passando per i paesi scandinavi, tutte le nazioni partecipano con un'importante delegazione di spazzacamini per festeggiare questo antico ma più che mai attuale mestiere. Sono soprattutto i più piccoli ad aspettare con curiosità e gioia gli 'uomini neri' che sfileranno con le tasche piene di caramelle, nelle vie e nelle piazze, del borgo di Santa Maria Maggiore nella Valle Vigezzo.

Già dalla strada statale sono stati montati cartelli luminosi per accogliere i protagonisti con le scritte 'viva gli spazzacamini' e 'benvenuti rusca' (espressione dialettale per chiamare lo spazzacamino). "Portiamo un fazzoletto al collo -ricorda Giovanni Paoletti, presidente Associazione nazionale fumisti installatori e spazzacamini manutentori- con un colore differente per ogni nazione. Noi italiani abbiamo i fazzoletti gialli".

Gli spazzacamini italiani sentono in maniera molto forte la loro identità professionale. “Siamo circa 450 aziende -afferma Lorenzo Bezzi, presidente di Anfus Trentino- e nella sfilata rappresentiamo quasi tutte le regioni italiane dalla Val d’Aosta alla Sicilia, e ognuno porta la propria tradizione la propria cultura, il proprio modo di fare lo spazzacamino". "Tutti però -sottolinea- guardiamo con nostalgico romanticismo al passato e con consapevolezza al futuro. Sappiamo che il nostro mestiere è fondamentale per la riduzione dell’inquinamento atmosferico, per insegnare ai cittadini un uso razionale e consapevole della legna combustibile. Possiamo insegnare un uso sostenibile dei generatori di calore alimentati a pellet e legna in collaborazione con produttori e installatori, e senza dubbio con la collaborazione fattiva delle istituzioni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog