Cerca

Fiat: Angeletti, situazione si fa difficile, serve responsabilita'

Economia

Roma, 20 apr. (Adnkronos) - Sugli investimenti della Fiat in Italia, dopo la vertenza dell'ex Bertone, ''la situazione si fa difficile''. E' il leader della Uil, Luigi Angeletti, in una intervista a 'La Stampa', a spiegare che ora dopo avere dato ''disponibilita''', il sindacato chiede all'azienda ''un solo impegno: se dovesser rinunciare alla sede di Grugliasco, che investa comunque a Torino, in Piemonte. E in ogni caso qui, in Italia''.

Secondo Angeletti ''la Fiat ha rilevato un'azienda che era fallita e che doveva chiudere e ha deciso, invece, di restituirla alla propria attivita' e di produrre li' un'auto della Maserati. Ma affinche' questa auto possa vendersi deve essere competitiva e stare sul mercato''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog