Cerca

Caso Claps: iniziata seconda udienza dell'incidente probatorio

Cronaca

Potenza, 20 apr (Adnkronos) - E' iniziata al tribunale di Salerno la seconda delle quattro udienze dell'incidente probatorio che chiudera' le indagini sull'omicidio di Elisa Claps, la 16enne uccisa a Potenza il 12 settembre del 1993 e ritrovata nel sottotetto della chiesa della Santissima Trinita'.

Del delitto e' accusato Danilo Restivo, 39 anni, colpito da un mandato di arresto europeo emesso dalla Procura generale di Salerno ma non eseguito dalla Magistratura inglese perche' l'uomo e' detenuto in Inghilterra per un altro omicidio, quello della sarta Heather Barnett, avvenuto il 12 novembre del 2002 a Bournemouth.

Anche oggi in aula e' presente la madre di Elisa, la signora Filomena Iemma Claps. Davanti ai magistrati e alle parti oggi saranno illustrate le relazioni di Eva Sacchi, ichnologa (studiosa delle tracce), e di Alessandro Travaglini, botanico. Nella sua perizia l'ichnologa ha messo in evidenza che i vestiti della ragazza sono stati tagliati dall'assassino dopo la morte, elemento inquietante se collegato all'ipotesi dell'omicidio che secondo gli inquirenti e' avvenuto per un raptus a seguito del rifiuto di avances sessuali. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog