Cerca

Caso Santa Giulia: Grossi in ospedale, processo a Milano rinviato al 28 aprile

Cronaca

Milano, 20 apr. (Adnkronos) - Il solo certificato di ricovero in ospedale, come causa di un legittimo impedimento, non basta per ottenere un rinvio 'lungo' del processo. Lo hanno deciso i giudici del tribunale di Milano nell'ambito del processo che vede imputato il "re" delle bonifiche Giuseppe Grossi, accusato di associazione a delinquere finalizzata all'appropriazione indebita e alla frode fiscale nell'ambito del caso Santa Giulia-Montecity.

Alla richiesta di un lungo rinvio, presentata dalla difesa di Grossi, ricoverato in ospaedale, il collegio, questa mattina, ha rinviato la causa al prossimo 28 aprile chiedendo alla difesa di produrre altra documentazione medica. "Vogliamo capire esattamente come stanno le cose" ha detto il presidente del collegio. L'avvocato Salvatore Pino, difensore di Grossi, spiega ha spiegato che il suo assistito si trova all'ospedale policlinico San Matteo di Pavia in attesa attiva di essere sottoposto a trapianto cardiaco e quindi non in grado di essere in aula per difendersi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog