Cerca

Finmeccanica: ottiene contratto di 300 mln dollari in Oman

Economia

Roma, 20 apr. - (Adnkronos) - Finmeccanica ottiene un contratto Epc (engineering, procurement, construction) di circa 300milioni di dollari per la realizzazione di un impianto 'chiavi in mano' di laminazione dell'alluminio che sorgera' in Oman, nella regione della Sohar. L'operazione e' stata possibile grazie alla societa' Fata, di Finmeccanica, e ad Armco(Aluminium Rolling Mill Co.). E' quanto si legge in un comunicato di Finmeccanica.

Il valore complessivo del progetto ammonta a 385 milioni di dollari e occupera' 275 persone. L'impianto fornito da Fata avra' una capacita' produttiva di 160.000 T/anno e vedra' in funzione vari equipaggiamenti di finitura forniti da Fata Hunter (divisione di Fata).

La produzione servira' il mercato degli imballaggi e della conservazione degli alimenti, nonche' quello del settore automotive e dei condizionatori d'aria. Sara' l'unico impianto in grado di sopperire alle richieste di mercato della regione ed in futuro le vendite si espanderanno anche ai mercati internazionali. L'inizio dei lavori di costruzione e' previsto per luglio 2011 e la prima produzione e' prevista in agosto 2013.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog