Cerca

Fiat: Peverati (Uilm), amareggiato da decisione Rsu ex Bertone

Economia

Torino, 20 apr. - (Adnkronos) - ''La decisione delle Rsu della ex Bertone di ieri sera mi amareggia. Hanno chiesto ai lavoratori di decidere con un referendum senza minimamente assumersi cio' che io, da sindacalista, ritengo la prima missione, 'il coraggio della responsabilita'', per questo ho preso le distanze addirittura dalla decisione delle mie Rsu''. Cosi' Maurizio Peverati, segretario generale della Uilm di Torino in una lettera in cui spiega la sua contrarieta' al referendum deciso per il 2 e 3 maggio prossimi.

''Non si lasciano 1097 persone sole al loro destino - aggiunge - nella mia carriera sindacale ho affrontato sfide anche durissime, a volte in minoranza. Ho preso decisioni che a volte sono state accettate a posteriori dai lavoratori, a volte rigettate, ma nel mio ruolo di sindacalista mi sono assunto la responsabilita' di decidere. La salvezza dei lavoratori era li', a portata di mano. Bastava avere il giusto coraggio. Oggi la loro sorte, non neghiamocelo, e' in discussione'', prosegue Peverati che conclude: ''nasce una profonda riflessione sul ruolo del sindacalista, su quel confine complicato tra il rappresentare la gente e fare i burocrati. Il primo ruolo richiede coraggio. Il secondo no, e va anche di moda''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog