Cerca

Immigrati: mamma della bimba nata dopo sbarco, la chiamero' Gift/La storia (3)

Cronaca

(Adnkronos) - Poi, il miracolo. Ad una sessantina di miglia da Lampedusa tre motovedette della Guardia costiera hanno raggiunto il peschereccio ormai quasi in avaria. Il barcone e' stato 'scortato' fino a Lampedusa. Vivian e' stata tra le prime a scendere dall'imbarcazione. Barcollava e si teneva forte il pancione.

Del resto non ricorda molto: "Solo tanto dolore e paura -dice adesso a distanza di neanche 24 ore- ma adesso e' tutto finito. Pero' vorrei lavarmi tanto i denti...". Cosi', la caposala le promette: "piu' tardi di porto uno spazzolino, stai tranquilla".

Mentre nel reparto e' iniziata una colletta per comprare tutine e giocattoli per Gift ma anche camice da notte e abbigliamento per Vivian. "I pazienti hanno raccolto davvero molte cose -spiega Walter Bertolino- ne sono felice, perche' noi dimostriamo sempre di avere un grande cuore". "Questo ospedale e' rinomato per la sua ospitalita' anche per i profughi -spiega Linda Pasta della direzione del presidio- e anche questa volta lo abbiamo dimostrato". Per Vivian e' arrivato il grande momento, puo' andare a vedere la sua piccola Gift. Mamma e figlia si preparano ad una nuova vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog