Cerca

Vinyls: Zaia, Cig e' passo avanti che tiene conto condizioni vita maestranze

Economia

Venezia, 20 apr. (Adnkronos) - ''Non e' la soluzione definitiva ma, certamente, quello della cassa integrazione per i lavoratori della Vinyls decisa ieri a Roma nell'incontro al Mise e' un passo in avanti che saluto con soddisfazione perche' almeno tiene conto delle condizioni di vita di maestranze che sono molto provate''. Lo dichiara Luca Zaia, presidente della Regione Veneto dopo aver appreso i risultati dell'incontro fiume che si e' tenuto a Roma sulla vicenda Vinyls.

''Faremo una deliberazione urgente come Regione Veneto - spiega Zaia - per definire l'utilita' pubblica dell'intervento dei lavoratori presso il sito di Marghera e la cassa integrazione che e' stata decisa garantira' il sostegno del reddito per tutti i lavoratori. Il mio ringraziamento va ai ministri Romani e Sacconi e all'assessore Donazzan che ha seguito l'incontro di Roma in rappresentanza della Regione, oltre naturalmente alle parti sociali''. Zaia sottolinea che un altro aspetto importante dell'incontro di oggi e' quello relativo ''al decreto che il Governo si e' impegnato a promulgare entro il mese di aprile per avviare da subito il riconoscimento della zona di crisi complessa di Porto Marghera, come richiesto dalla Regione Veneto, in accordo con Provincia e Comune di Venezia e con le parti sociali''.

''Tale procedura infatti consentira' di coordinare - sottolinea il governatore veneto - gli interventi di tipo industriale ed economico a favore di quest'area strategica attraverso strumenti di livello nazionale. L'impegno del Governo e' di convocare subito dopo il decreto un tavolo per il perfezionamento dell'accordo di programma per la reindustrializzazione del sito''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog