Cerca

Nucleare: Romani, referendum sarebbe scelta tra piano superato e no emotivo

Politica

Roma, 20 apr. (Adnkronos) - "I cittadini sarebbero stati chiamati a scegliere tra poche settimane fra un programma di fatto superato o una rinuncia definitiva sull'onda dell'emozione, assolutamente legittima, dopo l'incidente di Fukushima, senza pero' avere sufficienti elementi di chiarezza". Lo ha affermato il ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani intervenendo in aula a palazzo Madama in merito all'emendamento governativo al decreto omnibus sullo stop alla costruzione di centrali nucleari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog