Cerca

Roma: bimbo in crisi respiratoria salvato dalla Polizia

Cronaca

Roma, 20 apr. - (Adnkronos) - Un bambino in crisi respiratoria e' stato salvato a Roma dalla Polizia e trasportato a bordo di una volante in ospedale. Alle 6.30 del mattino di ieri i nonni del piccolo hanno telefonato al 113 in preda al panico, perche' il nipotino di due anni respirava a fatica. Immediatamente gli agenti di una pattuglia del Commissariato Casilino Nuovo, diretto da Antonio Roberti, si sono precipitati in via Atlante nella zona di Torre Angela. La situazione e' apparsa subito delicata. Il piccolo aveva assunto un colorito violaceo e la sua condizione andava gradualmente peggiorando.

I poliziotti non hanno avuto un attimo d'esitazione: hanno preso il bimbo e lo hanno caricato a bordo della Volante per trasportarlo al piu' vicino ospedale. Intanto il personale della Sala Operativa della Questura, in contatto con il pronto soccorso del Policlinico Tor Vergata, ha avvisato il personale medico del Pronto Soccorso dell'imminente arrivo della pattuglia con a bordo il bambino colpito da crisi respiratoria.

I poliziotti durante il tragitto si sono adoperati in tutti i modi affinche' il piccolo si destasse dal torpore e mantenesse in attivita' le funzioni vitali. Appena giunti in ospedale lo hanno affidato ai medici, precedentemente allertati dalla Questura, che lo hanno accolto e curato. I genitori sono stati poi rassicurati dagli agenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog