Cerca

Enologia: vino Docg, congelate nuove iscrizioni per Chianti e Chianti Classico (2)

Economia

(Adnkronos) - In un momento in cui si registra una lieve ma incoraggiante ripresa del mercato del vino, la Provincia di Firenze ha messo in campo i propri strumenti per dare un contributo sostanziale e di supporto alla produzione di qualita', attraverso l'ottimizzazione delle superfici gia' esistenti.

''Gli ottimi risultati delle nostre Docg nei principali appuntamenti europei del settore, come il recente successo riscosso al Vinitaly di Verona, ci confermano che puntare sulla qualita' sia la scelta giusta - ha poi aggiunto l'assessore Roselli - Un 30-40% delle superfici va pero' rinnovato, ossia espiantato e ripiantato; esistono incentivi per questo, poco piu' di 9.000,00euro euro ad ettaro, fra estirpazione del vecchio ed impianto del nuovo, provenienti da fondi europei, e che la Regione sta chiedendo al Ministero dell'Agricoltura di raddoppiare''.

I provvedimenti della Provincia di Firenze sono stati illustrati oggi con una conferenza stampa che si e' svolta questa mattina a Palazzo Medici Riccardi. Durante l'incontro con i giornalisti, Giovanni Busi e Giuliano Giuliani, rispettivamente presidente e vicepresidente del Consorzio Vino Chianti, hanno annunciato gli ''Stati Generali del Chianti'' che si svolgeranno a Firenze il 10 giugno per individuare le soluzioni ai problemi di mercato che affliggono il settore, soprattutto per quanto riguarda i prezzi di vendita alla grande distribuzione che sono rimasti fermi al dicembre 2009 nonostante una leggera ma costante ripresa dei consumi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog