Cerca

Nave veleni: direttore marittimo Reggio Calabria, presto mappatura relitti

Cronaca

Reggio Calabria, 20 apr. (Adnkronos) - ''Ad oggi non abbiamo indicazioni su fonti di inquinamento provocati dall'affondamento di relitti''. Lo ha affermato questa mattina il direttore marittimo della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria, Vincenzo De Luca, al termine dell'incontro con i giornalisti per la presentazione dei risultati dell'attivita' di difesa dell'ambiente marino e costiero.

L'ufficiale ha annunciato che dopo le festivita' pasquali sara' presentato un censimento dettagliato sui relitti affondati al largo delle coste calabresi, dopo le paure sollevate dalle dichiarazioni dell'ex collaboratore di giustizia Francesco Fonti sull'affondamento di navi contenenti rifiuti tossici e radioattivi.

La Procura di Catanzaro ha inviato al gip da poche settimane la richiesta di archiviazione sul caso, non ritenendolo attendibile. Sulla scorta dell'attivita' investigativa, le procure di Catanzaro e Reggio Calabria avevano dato incarico alla Guardia costiera di effettuare una mappatura dei relitti. L'esito, come preannunciato, non ha sortito effetti preoccupanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog