Cerca

Thyssen: Carbonato (Ui Torino), nella sentenza sconcertante il dolo

Economia

Torino, 20 apr. - (Adnkronos) - ''L'aspetto doloso del reato e' forse l'elemento davvero sconcertante della sentenza''. Cosi', a pochi giorni dalla sentenza di condanna per il rogo della ThyssenKrupp, il presidente dell'Unione Industriale di Torino, Gianfranco Carbonato che sente ''il dovere di fare un'ulteriore riflessione sul significato del giudizio espresso'', osservando: ''Non mi risulta sia mai stata formulata alcuna ipotesi dolosa anche quando un incidente sul lavoro, pur con gravissime conseguenze, sia avvenuto in luoghi di conclamata illegalita' e di 'lavoro nero'. E perfino nei giorni scorsi, nei confronti degli scafisti che hanno portato ad annegare poveri immigrati clandestini, i pm hanno proceduto per 'omicidio colposo'''.

''Questa impostazione giuridica, che intende contestare il dolo nelle situazioni in cui non si fanno tutti gli investimenti 'tecnicamente' possibili sembra essere frutto di emozione, se non di valutazione ideologica''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog