Cerca

Musei: a Genova riapre il Tesoro della Cattedrale di San Lorenzo

Cultura

Roma, 20 apr. - (Adnkronos) - Dopo un breve periodo di chiusura per permettere l'ammodernamento di alcune parti di allestimento e dell'impianto di illuminazione, il Tesoro della Cattedrale di San Lorenzo a Genova riapre i battenti.

Sara' cosi' possibile visitare di nuovo le suggestive sale realizzate dal grande architetto Franco Albini nel 1956 e tuttora fra gli allestimenti museografici piu' apprezzati a livello internazionale, con una esposizione che gioca sul forte contrasto fra le ombre degli ambienti e la luminosa preziosita' degli oggetti esposti; fra esse, ricordiamo il famoso Sacro Catino, identificato nel Santo Graal; la Croce degli Zaccaria, rivestita di pietre preziose, al cui interno e' incastonata una reliquia della Croce di Gesu'; il Piatto di San Giovanni, che la tradizione vuole abbia accolto la testa mozzata di San Giovanni Battista e che, tuttora, si "intride" del suo sangue se attraversato dalla luce; o, ancora, l'Arca Processionale delle Ceneri del Battista, eccezionale opera di oreficeria del sec. XV. Fra le novita' in esposizione, invece, troviamo due preziosi piviali - cioe' una sorta di ''mantelli'' per uso liturgico - del XVIII e XIX secolo.

Il 25 aprile, in occasione delle feste del Lunedi' dell'Angelo e dell'Anniversario della Liberazione, il Museo sara' aperto dalle ore 15 alle ore 18 con due visite guidate comprese nel biglietto d'ingresso alle ore 15.30 e alle ore 17.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog