Cerca

Venezia: rafforza i rapporti con la Cina (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Alla sigla del Memorandum e' seguita la firma di una Lettera di intenti tra le Citta' di Venezia e Tongli, per promuovere relazioni amichevoli e iniziare rapporti di collaborazione, in occasione dell'anno culturale sino-italiano. La lettera di intenti e' stata sottoscritta dalla consigliera delegata dal sindaco alle Manifestazioni di particolare rilievo, Laura Fincato, e dal sindaco di Tongli, Ru Shaofeng. ''Anche Tongli - ha affermato Fincato - come Suzhou e Venezia, e' una citta' storica, dall'antica cultura, che sorge sull'acqua, in una regione di laghi e lagune sul fiume Yangtze. L'atto che abbiamo appena firmato serve proprio per poter sviluppare rapporti di amicizia, di conoscenza e di comprensione delle due citta', soprattutto per quanto riguarda le tematiche legate all'acqua, al restauro e alla cultura''.

Ad entrambe le delegazioni si e' rivolto poi l'assessore Panciera, che ha citato lo sviluppo in cinese del portale di informazione turistica VeniceConnected. ''Sono sicuro - ha detto - che nei prossimi anni assisteremo ad un grande intensificarsi dei rapporti turistici tra l'Italia e la Cina. Per questo Venezia vuole che i visitatori cinesi possano sentirsi a casa propria, ricevendo le informazioni direttamente nella loro lingua. Inoltre, anche gli hotel si stanno attrezzando per essere ospitali secondo le tradizioni e le usanze del popolo cinese''.

''Dal punto di vista dell'urbanistica - ha concluso infine l'assessore Ghetti - ognuna di queste citta' d'acqua porta con se' un'eredita' storica che ne fa anche meta di turismo. Sono citta' che richiedono pero' molta consapevolezza dal punto di vista della conservazione e della gestione ambientale, proprio per poter preservare, secondo conoscenze antiche e moderne, le loro ricchezze artistiche, che sono patrimonio dell'umanita'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog