Cerca

Sanita': in Lombardia 'estinzione' medici, domani summit Regione-atenei (4)

Cronaca

0

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Di fronte a un quadro del genere, in Lombardia si prospettano tre "criticita'", prevede la Regione. Nell'ordine: "Importazione di medici dall'estero, con problemi di lingua e cultura; diminuzione dei punti di erogazione delle prestazioni; diminuzione della qualita' delle prestazioni".

Tre 'nodi' e altrettanti fronti sui quali agire: "Aprire un tavolo di confronto con le universita' per rinegoziare il numero di posti per le specializzazioni; proporre l'aumento del numero di contratti di specializzazione regionali (allo stato attuale ciascun contratto di specializzazione costa al sistema circa 35 mila euro l'anno); aprire un confronto con i ministeri interessati (Miur, Salute e Finanza) per un riordino complessivo della materia.

"Dai dati in esame - commenta Bresciani - emerge con evidenza una proiezione preoccupante futura sul turn over dei medici di medicina generale e degli specialisti. Da parte mia proporro' nelle sedi opportune tutte le riflessioni utili a superare tali criticita' prevedibili, a partire dall'incontro con i presidi di Medicina, ponderando con loro anche gli effetti del mantenimento del numero chiuso e delle funzioni attribuite oggi agli operatori sanitari e assegnate con principi che andrebbero ripensati", e' convinto l'assessore. "Il fabbisogno del territorio - conclude - va risolto con le forze del territorio che vanno predisposte con un progetto da attuare in concerto con tutte le Istituzioni competenti".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media