Cerca

Sanita': in Lombardia 'estinzione' medici, domani summit Regione-atenei (4)

Cronaca

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Di fronte a un quadro del genere, in Lombardia si prospettano tre "criticita'", prevede la Regione. Nell'ordine: "Importazione di medici dall'estero, con problemi di lingua e cultura; diminuzione dei punti di erogazione delle prestazioni; diminuzione della qualita' delle prestazioni".

Tre 'nodi' e altrettanti fronti sui quali agire: "Aprire un tavolo di confronto con le universita' per rinegoziare il numero di posti per le specializzazioni; proporre l'aumento del numero di contratti di specializzazione regionali (allo stato attuale ciascun contratto di specializzazione costa al sistema circa 35 mila euro l'anno); aprire un confronto con i ministeri interessati (Miur, Salute e Finanza) per un riordino complessivo della materia.

"Dai dati in esame - commenta Bresciani - emerge con evidenza una proiezione preoccupante futura sul turn over dei medici di medicina generale e degli specialisti. Da parte mia proporro' nelle sedi opportune tutte le riflessioni utili a superare tali criticita' prevedibili, a partire dall'incontro con i presidi di Medicina, ponderando con loro anche gli effetti del mantenimento del numero chiuso e delle funzioni attribuite oggi agli operatori sanitari e assegnate con principi che andrebbero ripensati", e' convinto l'assessore. "Il fabbisogno del territorio - conclude - va risolto con le forze del territorio che vanno predisposte con un progetto da attuare in concerto con tutte le Istituzioni competenti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog