Cerca

Anie: cede il 12,3% produzione elettronica a febbraio, stabile elettrotecnica (2)

Economia

(Adnkronos) - "Internazionalizzazione -ha proseguito Guidi- si conferma la parola chiave per la crescita dei comparti Anie anche nella prima meta' dell'anno in corso. I risultati positivi del 2010 e del periodo piu' recente devono molto al canale estero, alla ripresa globale e ai nuovi mercati. Perche' le variazioni positive possano mantenersi anche nel 2011 e' fondamentale che non si esaurisca la spinta propulsiva fornita dall'export".

Rispetto alle attese il presidente di Confindustria Anie, chiarisce che esse "si mantengono piu' caute le attese sul fronte interno, strettamente legate all''evoluzione degli investimenti. Se da un lato il mercato delle Costruzioni, uno dei piu' importanti ambiti di applicazione di molte tecnologie Anie, continua a non mostrare alcun segnale di ripresa, dall'altro le grandi opere pubbliche previste sul territorio nazionale stentano a ripartire".

Insomma, "per rilanciare l'economia nazionale e' necessario sbloccare le risorse destinate a interventi mirati per le infrastrutture e per l'innovazione" ha concluso Guidi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog