Cerca

Energia: Green Italia Day, decisione governo rilancia tema rinnovabili

Economia

Milano, 20 apr. (Adnkronos) - Lo stop di ieri del Governo al nucleare rilancia il tema delle energie rinnovabili. Gli effetti della 'rivoluzione verde' sulla vita quotidiana delle persone sono stati discussi oggi a Milano durante il 'Green Italia day', il workshop organizzato dall'Osservatorio Green Economy della Fondazione Istud e dalla Rappresentanza a Milano della Commissione europea con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e giunto alla seconda edizione. L'obiettivo dell'incontro? Una riflessione positiva a favore delle energie 'verdi'.

Marella Caramazza, direttore generale di Fondazione Istud, condivide la scelta di ieri del governo sul nucleare e ritiene che per incentivare l'opzione green, che potrebbe essere l'alternativa alle energie tradizionali, nucleare compresa, le istituzioni dovrebbero "incentivare la diffusione di cultura vera su questo perche' i consumatori a mio avviso non sono consapevoli del valore vero che hanno queste cose oltretutto c'e' un problema di differenziale di prezzo che ancora non e' sufficientemente colmato". Dovrebbero anche, dice, "continuare a promuovere l'innovazione tecnologica in questo senso".

Secondo Maurizio Guandalini, economista, docente e organizzatore di eventi internazionali per la Fondazione Istud, sono cambiate tante cose dall'anno scorso. "C'e' aria nuova, voglia di fare, di ricercare, di credere che l'opzione Green non e' una tendenza passeggera e poi c'e' stato lo stop del Governo sul nucleare".(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog