Cerca

Intel: vola al Nasdaq (+6,5%) su risultati sopra stime

Finanza

San Francisco, 20 apr. - (Adnkronos/Dpa) - Intel vola sul Nasdaq (+6,50% a 21,15 dollari), grazie ai risultati del primo trimestre, chiuso con ricavi e utili in forte aumento, malgrado le preoccupazioni relative al suo tardivo ingresso nei chip per gli smartphone, che si temeva potesse impattare negativamente sui profitti. Il colosso della Silicon Valley ha comunicato ieri sera, dopo la chiusura dei mercati Usa, di aver registrato nel primo trimestre utili per 3,16 mld di dollari (+29%), mentre i ricavi sono saliti del 25% a 12,85 mld di dollari.

Le previsioni per il 2011 del piu' grande produttore di microchip al mondo hanno fatto guadagnare al titolo oltre il 6% nel trading after-hours. Intel ha spiegato che la forte domanda di prodotti per i server e i suoi chip piu' recenti hanno sostenuto le vendite, ma che la crescita e' stata buona in tutti i settori.

"I ricavi del primo trimestre sono stati un record storico per Intel, sostenuti da crescite a doppia cifra nei ricavi anno su anno in tutti i piu' importanti segmenti di prodotto e in tutti i paesi", ha detto il presidente di Intel Paul Otellini, che ha previsto una crescita dei ricavi di oltre il 20% nell'intero anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog