Cerca

Fisco: accertamenti Gdf Como su carte sconto benzina, truffa da 1,4 mln (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Le persone indagate, i cui procedimenti penali sono stati quasi tutti definiti con relative condanne, approfittando della negligenza dei clienti titolari di carta sconto benzina, una volta in possesso delle 'carte sconto' comunicavano alla Regione Lombardia false erogazioni di carburante ottenendo indebiti rimborsi dall'Ente per un valore complessivo della truffa pari a ben 1.387.000 euro.

Nel corso delle indagini sono emerse, spiegano i militari, "tantissime situazioni quasi 'grottesche' quali rifornimenti di motocicli per 70/80 litri di carburante per volta, di auto radiate da anni, di entita' tali da attestare percorrenze chilometriche di 100.000 chilometri annui, per percorrenze da tassisti di persone invalide non in grado di guidare".

E ancora: "plurimi rifornimenti per 40-50 litri alla stessa vettura a distanza di due-tre minuti, di ultraottantenni che dal quantitativo di carburante risultavano percorrere circa 200 chilometri al giorno e per finire ben 2 defunti che continuavano a rifornirsi di carburante alla grande". Il danno erariale e' stato quantificato in oltre 700mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog