Cerca

Compagnia San Paolo: nel 2010 oltre 122 mln di euro per 689 interventi

Economia

Torino, 20 apr. - (Adnkronos) - Si e' chiuso con un avanzo di esercizio di 212,3 mln di euro il bilancio 2010 della Compagnia di San Paolo, azionista di riferimento di Intesa Sanpaolo. Il totale dei proventi netti di bilancio e' stato pari a 235,5 mln, risultato che ha consentito di finanziare per intero l'attivita' istituzionale e di effettuare nuovi accantonamenti al Fondo di Stabilizzazione delle Erogazioni portandolo a un valore complessivo di 265,2 milioni di euro.

Nel 2010, il valore economico del portafoglio di attivita' finanziarie della Compagnia di San Paolo, si e' attestato a fine periodo a 5,7 miliardi di euro (risalendo a 6,15 miliardi al 28 febbraio 2011). Il rendimento del portafoglio gestito e' risultato pari al 6,2% superiore al benchmark di riferimento (4,2%), con una volatilita' estremamente contenuta e complessivamente inferiore al 3%. Il patrimonio netto contabile al 31 dicembre 2010 e' salito a 5,52 miliardi di euro.

La Compagnia di San Paolo nell'esercizio 2010 ha destinato alle attivita' istituzionali oltre 122,8 mln di euro per 689 interventi., a cui si aggiungono 5,7 mln destinati ai Fondi per il Volontariato, che portano il totale stanziato a 128,5.''In un contesto di indiscutibile difficolta' la Compagnia - si legge in una nota - ha saputo aumentare, sia pur di poco, la propria capacita' erogativa ela combinazione tra la gestione attiva del patrimonio diversificato, la prudente politica erogativa e il contenimento dei costi ha permesso di chiudere i conti 2010 con un residuo positivo di circa 8,17 milioni di euro''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog