Cerca

Fisco: Bologna, azienda costruzioni evade 860mila euro in un solo anno

Cronaca

Bologna, 20 apr. - (Adnkronos) - Ammonta a 860 mila euro la cifra dovuta all'erario, ma nascosta al fisco nell'arco di un solo anno da un'azienda di costruzioni bolognese finita nel mirino dell'Agenzia delle entrate. Ad insospettire gli 007 fiscali e' stato il basso livello di redditivita' mostrato dalla societa': una dichiarazione da 770mila euro a fronte di ricavi per oltre 4 milioni di euro. E' scattato cosi' l'accertemanto su 25 compravendite non chiare. Dalle verifiche, e' risultato che con la compiacenza degli acquirenti i soci dell'impresa aggiustavano al ribasso il prezzo di vendita degli immobili per abbattere i ricavi.

Le indagini finanziarie svolte sui clienti che avevano acceso un mutuo per l'acquisto della casa hanno confermato la differenza sistematica tra il prezzo ufficiale di vendita e quello realmente pattuito, ricavabile dal contratto di mutuo stipulato con la banca. Uno scarto che mediamente si aggirava sui 40mila euro, ma in alcuni casi superava i 70mila euro. La fondatezza dei rilievi mossi dai funzionari della direzione provinciale di Bologna ha convinto la societa' a definire l'accertamento con il versamento di 450mila euro tra imposte, sanzioni ed interessi, gia' incassati dall'Agenzia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog