Cerca

Torino: aveva sfigurato connazionale con acido, 6 anni e mezzo a marocchino

Cronaca

0

Torino, 20 apr. - (Adnkronos) - E' stato condannato a sei anni e quattro mesi di reclusione per lesioni aggravate, Abderrahim Soufi, il marocchino che, alla fine di agosto 2010 a Torino, aveva gettato dell'acido muriatico addosso a una connazionale di 19 anni, Hasna Beniliha, dopo che lei aveva rifiutato le sue avances. Quattro anni e sei mesi per concorso in lesioni, invece, e' la pena per Sadoki Yassine, l'amico che la sera del 28 agosto avrebbe passato la bottiglia con l'acido a Soufi.

A Yassine, difeso dall'avvocato Bianco, e' stata anche aggiunta una condanna a un anno per spaccio di droga. Il giudice, Roberto Ruscello, ha accolto le richieste di condanna del pm, Paolo Borgna, e ha disposto un risarcimento di 80mila euro per Hasna piu' altre previsionali tra i 2500 e i 10mila euro per le diverse posizioni in causa. "Ricorreremo in appello" annuncia il difensore di Soufi, l'avvocato Roberto Capra. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media