Cerca

Firenze: Marcheschi (Pdl) su Pit, fronte no ingessa Toscana e offende Giunta Regione

Cronaca

Firenze, 20 apr. - (Adnkronos) - Stamani si e' svolta a Palazzo Panciatichi la seduta congiunta delle Commissioni regionali Sesta (Territorio e ambiente) e Settima (Mobilita' e Infrastrutture). All'ordine del giorno l'adozione dell'integrazione al PIT per la definizione del Parco agricolo della Piana e per la qualificazione dell'aeroporto di Firenze.

''La seduta di commissione di stamani, invece di un incontro, e' stato un vero e proprio scontro'' e' il commento di Paolo Marcheschi, consigliere regionale del PdL e membro della Sesta commissione. ''Mai avrei creduto che potesse esserci un cosi' profondo distacco fra istituzioni, soprattutto tra esponenti dello stesso partito. Una vera e propria lotta durante la quale gli animi si sono oltremodo scaldati, e i toni hanno superato i limiti dell'offesa alla giunta. Offese a cui l'impassibile assessore Marson non ha voluto rispondere''.

''I sindaci della Piana sono arrivati addirittura a definire il Parco agricolo una ''discarica urbanistica'' - prosegue Marcheschi - Stamani ha sfilato il fronte del no a tutto, a priori: no all'aeroporto, no al Parco agricolo, no al termovalorizzatore. Con questa classe politica non e' possibile pensare allo sviluppo e all'ammodernamento della Toscana. Queste continue lotte intestine della sinistra hanno ingessato la nostra regione per decenni, e continuano a farlo anche adesso. Non so come fara' Rossi, che anche oggi e' uscito con le ossa rotte: il Pit e' stato interamente bocciato, la giunta criticata, i progetti di sviluppo bloccati. E' evidente che la maggioranza e' allo sbando. Il Governatore ne prenda atto e intervenga quanto prima''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog